Con questi semplici consigli riconoscere una cintura Gucci falsa sarà un gioco da ragazzi

Con questi semplici consigli riconoscere una cintura Gucci falsa sarà un gioco da ragazzi. Gli accessori d’abbigliamento Gucci sono l’oggetto del desiderio di un gran numero di persone e di fan dell’alta moda. In varie occasioni anche le star del set si sono fatte immortalare dai paparazzi con preziosità firmate dalla casa di moda di Firenze.

Tra i gadget più ambiti vi sono certamente le raffinatissime cinture. Facciamo attenzione però, perché durante l’acquisto può capitare di imbattersi in un prodotto non autentico, e di incappare in una vera e propria truffa. Vediamo allora con i consigli degli esperti di moda e beauty di ProiezionidiBorsa come evitare di tornare a casa con una cintura Gucci contraffatta.

INVESTI NEL MERCATO IMMOBILIARE CON UN RENDIMENTO DEL 13,13%
Puoi partire da soli 500 euro!

SCOPRI DI PIÙ

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
XW 6.0 è lo Smartwatch migliore del 2021: il tuo mondo a portata di polso

SCOPRI IL PREZZO

“XW60”/

La confezione deve essere originale

I primi indizi dell’originalità della cintura ci vengono dati dalla confezione. Gli accessori Gucci, infatti, vengono imballati solamente in contenitori originali. Inoltre, all’interno di questi vi è spesso una borsetta anti-polvere o dusty bag che protegge il prodotto, con un cartellino indicante la casa madre e la sua provenienenza. Sia la borsa che il resto del packaging dovrebbero avere inciso l’inconfondibile logo della casa di moda, le due “G” che si incrociano tra loro.

Con questi semplici consigli riconoscere una cintura Gucci falsa sarà un gioco da ragazzi. Facciamo attenzione anche a leggere la ricevuta dopo aver acquistato il prodotto: controlliamo che vi siano stampati tutti i dati relativi all’indirizzo dell’esercizio commerciale dell’azienda.

La cintura è solida e ben realizzata

Il prodotto ci può dire molto sulla sua autenticità, basta saper riconoscere i dettagli. Ad esempio, la qualità del materiale col quale è stato prodotto: le cinture Gucci sono in vera pelle morbida e uniformi nella colorazione. Inoltre, le cuciture devono essere di ottima fattura, per cui risultano sempre regolari e mai sfilacciate.

La fibbia, invece, è cucita direttamente sulla cinghia, senza l’aiuto di ganci o bottoni. Il marchio dell’azienda deve essere ben visibile e perfettamente simmetrico. Sia davanti sulla fibbia, sia sul retro della cinghia con la classica scritta “Made in Italy” ed il numero di serie di 21 cifre.

Infine, sebbene possa sembrare scontato, anche il prezzo è un chiaro segno di riconoscibilità di una cintura originale Gucci: più questo sarà basso, più sarà probabile andare incontro ad un fake.

Ecco allora i criteri per capire se l’oggetto dei nostri sogni è originale. Con questi semplici consigli riconoscere una cintura Gucci falsa sarà un gioco da ragazzi.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini dei nostri lettori nell'utilizzo degli strumenti, degli ingredienti e dei prodotti per la cura della persona. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con gli strumenti, ingredienti e prodotti normalmente utilizzati per la cura della persona e il make-up. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te