Con questi pratici consigli la cura delle piante non sarà più un problema

Curare le piante è un’attività spesso terapeutica: infatti esse sono in grado di farci stare bene e in contatto con la natura. Ecco perché sempre più persone si dedicano ad attività come orto, giardinaggio o semplicemente la cura delle piante in vaso. Oggi vogliamo aiutare gli amanti delle piante e suggerire come con questi pratici consigli la cura delle piante non sarà più un problema.

Usare i gusci delle uova

Forse non tutti sanno che i gusci delle uova sono molto ricchi di calcio. Infatti, dopo aver usato le uova in cucina, evitiamo di buttarli riciclandoli per aiutare le nostre piante. Se mettiamo i gusci delle uova nel terriccio delle nostre piante o le interriamo nell’orto, queste forniranno un adeguato apporto di calcio che non solo renderà le nostre piante più forti e rigogliose, ma terrà anche lontani i parassiti.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Aloe Vera Slim, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Aloe Vera Slim

Usare il sale inglese

Il sale inglese o sale di Epsom è un sale particolare molto adatto per la cura delle piante perché favorisce la fotosintesi clorofilliana. Inoltre, è ricco di magnesio, nutre le piante in modo naturale e ne favorisce la fioritura. La redazione consiglia di applicare piccole quantità di questo fertilizzante naturale nel terriccio delle piante da fiore nella stagione primaverile per notare in poco tempo i suoi benefici.

Usare l’acqua di cottura

L’acqua in cui cuociono gli alimenti viene spesso buttata via, ma in realtà possiamo riciclarla per altri usi. Ad esempio, usare l’acqua di cottura delle uova, della pasta o delle verdure fa bene alle nostre piante, perché in essa vanno a finire gran parte dei nutrienti degli alimenti che mangiamo. In questo caso, consigliamo di farla raffreddare e bagnare con essa le nostre piante per dare loro nutrimento e favorirne la crescita.

No ai ristagni d’acqua

Il ristagno nelle piante ha effetti diversi che dipendono dal tipo di pianta. In generale, però, il ristagno è negativo per le piante perché provoca una riduzione della quantità disponibile di ossigeno nelle radici. Questo porta le radici a marcire oltre a renderle più vulnerabili agli attacchi dei parassiti. Consigliamo dunque di cambiare l’acqua nei vasi delle piante almeno una volta al mese per evitare questi problemi.

Ecco come con questi pratici consigli la cura delle piante non sarà più un problema: bastano poche mosse per averle sempre belle e rigogliose.

Approfondimento

Come fertilizzare le piante con queste cose di uso comune

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te