Con questi accorgimenti sull’uso dei termosifoni si ottiene un risparmio di centinaia di euro ogni anno

Le video guide di PdB - Iscriviti al nostro canale per seguire i nostri eventi e format

Il freddo della stagione invernale inizia ad imporsi nelle case di molte famiglie che fanno già i conti con il prolungato utilizzo dei termosifoni. Si tratta di un sistema di riscaldamento molto diffuso, in particolare nelle zone urbane e negli appartamenti. Ma come fare per no spendere un occhio della testa e mantenere calda e accogliente la propria casa? Con questi accorgimenti sull’uso dei termosifoni si ottiene un risparmio di centinaia di euro ogni anno. I Tecnici di ProiezionidiBorsa ne mostrano alcuni dei più importanti.

Cosa fare prima di accendere i termosifoni per l’inverno

La prima cosa da fare quando ci si appresta ad accendere i termosifoni in casa è la manutenzione dell’impianto. La ragione riguarda prima di tutto le norme di sicurezza ed in seconda battuta anche il risparmio. Chi non effettua la manutenzione, infatti, rischia delle pesanti sanzioni in base a quanto indica il DPR 74/2013. Dopo aver effettuato i dovuti controlli sugli impianti, è possibile procedere ad utilizzare alcune strategie tese al risparmio.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Acquista lo smartwatch XW 6.0 con il 70% di sconto

Scopri ora l'offerta

Smartwatch

Piccoli e semplici trucchi per avere una casa più calda

Una di queste riguarda la possibilità di installare dei pannelli riflettenti tra il termosifone e la parete sulla quale poggia. L’installazione di questi strumenti non richiede particolari abilità ed è davvero semplice. Tale piccolo trucco garantisce un risparmio sicuro in quanto migliora la diffusione del calore nella stanza. Grazie all’utilizzo di tali pannelli, il rendimento del termosifone potrebbe migliorare di circa il 10% traducendosi in un vantaggio economico da non trascurare. Un’altra particolare attenzione da porre nel momento in cui si azionano i caloriferi riguarda gli eventuali ostacoli.

Quando i termosifoni sono in azione, è preferibile che non siano posti su di essi oggetti di qualsiasi genere. Meglio non avere sui radiatori oggetti di arredamento come centrini, coperte, panni ad asciugare o simili. Tutti questi elementi ostacolerebbero la diffusione del calore, conviene dunque toglierli. Inoltre, relativamente ai panni che spesso si mettono ad asciugare sui termosifoni, questa pratica è piuttosto sconsigliabile per le ragioni che si leggono qui. Con questi accorgimenti sull’uso dei termosifoni si ottiene un risparmio di centinaia di euro ogni anno.

L’uso delle valvole termostatiche consente un risparmio notevole nella gestione delle fonti di calore

Un altro importante sistema che torna utile per il risparmio e il dispendio di calore in casa sono le valvole termostatiche. Ormai, quello di avere tali valvole negli immobili è un obbligo che prevede la direttiva 2012/27/UE. Il sistema di regolazione della temperatura consente una gestione più efficace del calore. Questo si traduce in un risparmio sui consumi che può arrivare fino al 20%. Con questi accorgimenti sull’uso dei termosifoni si ottiene un risparmio di centinaia di euro ogni anno. Come è possibile vedere, grazie all’adozione di alcune piccole e semplici strategie il portafogli potrebbe essere meno leggero relativamente alla spesa del gas.

Le video guide di PdB - Iscriviti al nostro canale per seguire i nostri eventi e format

Consigliati per te