Con questi 2 semplici e pratici rimedi naturali da provare subito molti risolveranno finalmente questo odioso problema che minaccia le piante

Esiste una malattia fungina che non risparmia quasi nessuna pianta ornamentale, piantine aromatiche e neppure gli alberi da frutto. Si tratta della ruggine delle piante, una malattia fungina che attacca molte specie vegetali provocando macchie scure sulla superficie delle foglie. In poco tempo esse interessano quasi tutta la superficie fogliare, fino a diventare vere lacerazioni. Ma con questi 2 semplici e pratici rimedi naturali da provare subito molti risolveranno finalmente questo odioso problema che minaccia le piante. È infatti possibile agire prevenendo la comparsa del parassita, oppure effettuare trattamenti successivi per combattere il problema.

Che cos’è la ruggine delle piante

Molti non comprendono la causa della comparsa improvvisa di queste macchie sulla superficie delle foglie. È possibile però che la responsabile sia proprio la ruggine delle piante. Questo fungo attacca basilico, salvia, rosmarino, lavanda, gerani, rose e ortensie. Poi gran parte degli alberi da frutto come il nespolo o la noce e alcuni ortaggi come zucchine e melanzane.

Il fungo predilige ambienti umidi. Le macchie invece sono in un primo momento gialle e poi diventano velocemente nere. Le foglie ingialliscono e la pianta diventa immediatamente sofferente. Ma con questi 2 semplici e pratici rimedi naturali da provare subito molti risolveranno finalmente questo odioso problema che minaccia le piante.

Un trattamento preventivo

È preferibile sempre agire in anticipo e prevenire questa malattia delle piante. È infatti sconsigliabile sperimentare il rimedio indicato successivamente se la pianta ha già ricevuto un trattamento preventivo. Occorrerà quindi scegliere una strada o l’altra.

Per prevenire la ruggine delle piante suggeriamo di mantenere innanzitutto le piante sempre ben potate, per favorire la circolazione dell’aria tra le foglie. È utile applicare trattamenti a base di zinco o rame, ma esistono anche rimedi naturali. Fra questi gli infusi di aglio o di ortica. Basterà far bollire uno di questi ingredienti e versare direttamente nel terreno l’infuso.

Come eliminare la ruggine delle piante

Quando il problema è già evidente bisogna invece eliminare tutte le parti malate della pianta e bruciarle. Poi suggeriamo di usare il macerato d’ortica come rimedio successivo. La Redazione spiega come realizzarlo in questa precedente guida.

Consigliamo di non tenere le piante in ambienti troppo umidi e di allontanare le piante infette da quelle sane per evitare che il fungo proliferi. Con queste accortezze la ruggine delle piante non sarà più un problema.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te