Con questa ricetta unica si può preparare la focaccia più buona di tutte e decorarla con fantasia

La focaccia è la cosa più buona del mondo. Fra il pane, la pasta e la pizza si propone come idea e spuntino perfetto in ogni momento.

Ce ne sono di più tipi, si possono aggiungere gli ingredienti più impensabili. È buona sia dolce che salata e soprattutto è buona anche senza niente. In più si può gustare calda appena sfornata, o raffreddata, sarà comunque buonissima. Piena di verdure sarà ideale per la nostra dieta vegetariana.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Con questa ricetta unica si può preparare la focaccia più buona di tutte e decorarla a fantasia, ecco come fare.

Gli ingredienti semplicissimi

Che sia la focaccia alla genovese con i buchi o una focaccia normale, ecco come prepararla. Per una o due teglie da 6 persone, prepariamo:

a) 650 g di farina (tipo 00 o di ceci o un mix di entrambe);

b) 350 g di acqua (aggiungere o togliere q.b.);

c) malto o miele 10 g;

d) sale fino 10 g;

e) lievito di birra 18g;

f) 80 g di olio di oliva

Ecco come con questa ricetta unica si può preparare la focaccia più buona di tutte e decorarla a fantasia.

Preparazione rapida e decorazione per la focaccia più buona di tutte

Mischiamo l’acqua e la farina impastando a mano in una ciotola o in un’impastatrice. Aggiungiamo poi sale, malto e lievito di birra. Continuiamo a lavorare aggiungendo acqua o farina a piacimento per creare un impasto morbido e compatto. Infine, aggiungiamo metà dell’olio, lasciando il resto per ungere la teglia e per la decorazione finale.

Lasciamo a riposare l’impasto lavorato per almeno 25-30 minuti in totale. Il tempo di attesa sarà di 3 ore per una levitazione ideale. Una volta pronta per essere infornata, stendiamo la pasta nella teglia dopo averla rilavorata col mattarello. Lasciamo riposare ancora 30 minuti mentre abbiamo acceso il forno a 180 gradi.

Nel mentre decoriamo con ancora un po’ d’olio, aggiungiamo sale grosso o fino e decoriamo con verdure, erbe e spezie a piacimento anche creando dei piccoli paesaggi. Un pomodoro ciliegino può diventare una coccinella e uno spicchio di peperone un fiore o un sole.

Consigliati per te