Con questa perla di pulizia chiunque potrà avere mattonelle pulite e scrostate per un terrazzo a prova di ricevimento

È iniziata a tutti gli effetti la corsa per sistemare ed abbellire il più possibile balconi, giardini e verande. Del resto le temperature sono nella media stagionale, a volte anche superiori, e quindi possiamo finalmente dare il benvenuto al caldo. Di conseguenza i terrazzi non potranno essere più considerati degli sgabuzzini a cielo aperto, come molti sono abituati a trattarli durante i mesi invernali. Ma possono e devono essere visti come un prolungamento della casa a tutti gli effetti. Per certi aspetti ancora più importante delle altre stanze, in quanto visibili dall’esterno.

I giusti particolari

Per dare l’idea di avere un balcone molto ordinato e curato è necessario prestare attenzione ad alcuni particolari che, più di altri, incidono sull’impressione che il nostro spazio esterno può dare a chi lo vede. Non soltanto che tipo di piante ci sono e quanti tavoli o sedie, ma anche la manutenzione dei mattoni è fondamentale. Infatti anche se in tanti non ci pensano questa può incidere moltissimo sulla visione dell’intero spazio. Per questo, vediamo come con questa perla di pulizia chiunque potrà avere mattonelle pulite e scrostate per un terrazzo a prova di ricevimento.

Nessun prodotto specifico

Oggi presenteremo un metodo per scrostare e pulire le mattonelle del terrazzo estremamente efficace e soprattutto economico, in quanto prevede l’utilizzo di due ingredienti che già sono in cucina. Ma che usiamo solitamente per tutt’altro. Ecco dunque come con questa perla di pulizia chiunque potrà avere mattonelle pulite e scrostate per un terrazzo a prova di ricevimento. Avremo infatti solamente bisogno del detersivo che usiamo per lavare i piatti e di sale fino da cucina. Vediamo quindi come procedere. Iniziamo prendendo un contenitore e versiamoci all’interno duecento millilitri di detersivo e mezzo bicchiere di sale. Andiamo a mescolare il tutto ed ecco qui che il composto sarà pronto per essere applicato.

Attenzione però, prima di farlo dobbiamo ricordarci di inumidire le mattonelle, di modo da proteggerle da eventuali reazioni avverse al composto. Dunque dopo averle bagnate, con l’aiuto di una spugna andiamo a strofinarci sopra la pasta che abbiamo creato. Lasciamo che il tutto agisca per massimo quindici minuti, e andiamo a rimuovere il tutto sempre con una spugna, ma questa volta imbevuta in acqua calda. Neanche a dirlo, i risultati saranno straordinari e non si faranno di certo attendere. Come sempre in questi casi, raccomandiamo di provare il composto prima in una porzione di mattonelle piccola e possibilmente nascosta, di modo da scongiurare qualsiasi tipo di reazione. Che in ogni caso non dovrebbe verificarsi grazie alla non pericolosità dei prodotti in questione su questo tipo di superficie. Ecco quindi che con questa perla di pulizia chiunque potrà avere mattonelle pulite e scrostate per un terrazzo a prova di ricevimento.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te