Con questa famosa verdura prepariamo un salvacena gustoso e salutare perfetto per far mangiare le verdure anche ai bambini

Ogni volta che dobbiamo far mangiare le verdure ai nostri bambini, sembra sempre impossibile rendergliele buone e appetitose. Spesso e volentieri succede anche con qualche adulto.

Inoltre se torniamo dal lavoro e vogliamo mangiare al volo ma vogliamo comunque assumere tutti i valori nutrizionali che sono necessari, questa ricetta è fatta apposta per noi. Stuzzicante, gioiosa e super sana. Con questa famosa verdura prepariamo un salvacena gustoso e salutare perfetto per far mangiare le verdure ad adulti e bambini.

Questa versione salata e stuzzicante agli spinaci guarnita nel modo giusto è perfetta sia come antipasto che come primo

Stiamo parlando delle crêpes integrali agli spinaci. Le crespelle cucinate così si prestano benissimo anche come aperitivo o come antipasto per una cena, oppure come primo. Possono risultare perfette anche come piatto unico, esattamente come si fa nella tradizione francese.

La crespella viene consumata in Francia nel giorno della Candelora, nella cui occasione in passato era tradizione esprimere un desiderio ogni volta che si rivoltava l’impasto sulla piastra.

Sono conosciute in Italia soprattutto come dolce, da farcire con Nutella, marmellata oppure gelato e panna. Vengono spesso arricchite anche con burro e confettura per colazione, oppure con sciroppi e topping di ogni tipo. Ma in Francia sono particolarmente comuni anche come piatto salato. Vengono infatti abbinate con formaggi e zucchine, funghi e prosciutto cotto e anche con crostacei e salse di vario tipo.

Ma vediamo cosa ci serve per il nostro verde e salutare salvacena. Ingredienti:

  • 1 uovo;
  • 50 gr di spinaci;
  • 170 ml di latte;
  • 90 gr di farina integrale o di avena;
  • 1 pizzico di sale;
  • formaggio grattugiato q.b.

Con questa famosa verdura prepariamo un salvacena gustoso e salutare perfetto per far mangiare le verdure ad adulti e bambini

Cominciamo cuocendo gli spinaci in una pentola. Una volta pronti, strizziamoli bene cercando di asciugarli e di far uscire tutta l’acqua che hanno raccolto. Gli spinaci ne assorbono tantissima e questo può renderli spesso acquosi e poco saporiti, se non si prosciuga bene. A questo punto poniamo l’uovo e gli spinaci in un minipimer e frulliamo bene. Aggiungiamo anche del formaggio grattugiato e il latte. Poi piano piano versiamo la farina e aiutiamo l’impasto ad amalgamarsi con il latte rimanente e con un filo d’olio. La farina prenderà il colore verde dell’ortaggio in modo definitivo. A questo punto lasciamo riposare il composto per circa 30 minuti in frigo.

Successivamente ungiamo la padella con dell’olio da cucina e versiamo il composto necessario per una crespella. Giriamo il composto da entrambe i lati e una volta pronto scegliamo noi con cosa guarnirlo. Possiamo aggiungere una ratatouille di verdure grigliate e del formaggio spalmabile. Oppure ricotta, pomodorini e salmone, oppure ancora della crema di zucchine, del formaggio caprino e dell’avocado a pezzetti. Ricordiamo che la buona riuscita di questa ricetta è data dallo strizzare molto bene gli spinaci una volta che li abbiamo scolati.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te