Con le fragole troppo mature e ammaccate, invece di fare i soliti dolci freddi o il risotto, proviamo questo ghiottissimo secondo

Siamo in primavera e questa bellissima stagione porta con sé non solo tanti fiori ma tanti ottimi prodotti di stagione da usare in cucina. Ingredienti salutari ma anche economici da sfruttare per preparare tanti piatti buonissimi. Abbiamo ad esempio, tra gli altri, le taccole, ottime col salmone, ma anche le fave protagoniste di un plumcake davvero squisito.

La verdura in questo periodo abbonda così come la frutta, tra cui spiccano sicuramente le fragole. Inutile negarlo, tutti attendiamo questo momento dell’anno per fare una grossa scorpacciata di questo frutto succoso.

Ingredienti per un secondo piatto sfizioso

Talvolta, già quando le acquistiamo o col passare del tempo, ci ritroviamo con le fragole troppo mature e ammaccate. In questi casi sicuramente diventano meno sceniche e di conseguenza meno adatte a una macedonia o per decorare i dolci.

Spesso le si usa quindi all’interno di dolci freddi o come condimento per il risotto. In realtà vi è un’idea alternativa e prevede di farne una confettura per un buon secondo di pesce. Una ricetta particolare che è una vera bontà.

Ci serviranno:

  • 500 g di fragole;
  • 150 g di zucchero;
  • 1 limone;
  • filetti di orata;
  • olio EVO;
  • foglie di menta;
  • mezzo bicchiere di vino bianco;
  • pepe rosa;
  • sale.

Con le fragole troppo mature e ammaccate, invece di fare i soliti dolci freddi o il risotto, proviamo questo ghiottissimo secondo

Prepariamo prima di tutto la confettura. Laviamo delicatamente le fragole, priviamole del picciolo ed asciughiamole. Tagliamole a pezzetti e poniamole in un recipiente. Vi aggiungeremo il succo di 1 limone più 50 g di zucchero. Mettiamo in frigo e lasciamo riposare per metà giornata.

Passato il tempo, separiamo il succo dai pezzi di frutta. Mettiamo il primo in una pentola con 100 g di zucchero e poniamo sul fornello. Una volta diventato denso, uniamo anche i pezzi di fragole. Mescoliamo e facciamo cuocere per circa mezz’ora. Spegniamo.

Intanto passiamo ai filetti di orata. Irroriamo una padella con un filo d’olio e facciamola riscaldare. Inseriamovi i filetti. Saliamo. Facciamo scottare i filetti su ambedue i lati e poi irroriamo di tanto in tanto con vino bianco, fino a completare la cottura. Dovrà cuocere all’incirca 10 minuti.

Prendiamo un piatto e stendiamovi qualche cucchiaio di confettura di fragole. Al di sopra vi adageremo i nostri filetti di orata una volta pronti. Completiamo macinandovi del pepe rosa e guarnendo con qualche fogliolina di menta fresca. La pappa è servita e sembrerà quella di un ristorante pentastellato. La fusione tra dolce e salato manderà in estasi le papille gustative.

Lettura consigliata

Questa torta con fragole e mascarpone è talmente scenografica e golosa che nessuno potrà credere che si prepara senza cottura in 15 minuti

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te