Con la giardiniera si possono gustare verdure fresche tutto l’anno

Quando si hanno verdure in eccesso si parte subito alla ricerca di qualche ricetta svuota frigo. Ma in pochi pensano a preparare delle conserve. Con la giardiniera si possono risolvere due grossi problemi. Lo spreco di verdure e la voglia di verdure fresche. Vediamo come prepararla in poche mosse.

Con la giardiniera si possono gustare verdure fresche tutto l’anno

Il bello della giardiniera è che è una ricetta molto versatile. Si possono usare tantissime verdure, ma è buonissima anche con le poche che abbiamo rimaste in frigo. La ricetta che noi dello Staff di ProiezionidiBorsa proponiamo oggi è solo indicativa. Spazio alla creatività, scegliamo le nostre verdure preferite.

Ingredienti

  • 800gr di verdura (zucchine, carote, cipolla, cavolfiore, sedano);
  • 2 cucchiai di pepe in grani;
  • 2 cucchiai di zucchero (meglio se di canna);
  • 1 cucchiaio di sale;
  • 240ml di aceto di mele;
  • 120ml di vino bianco.

Procedimento

Prima di tutto in una pentola ampia versiamo il vino e l’aceto. Aggiungiamo 250ml di acqua con il sale, il pepe e lo zucchero. Il tipo pepe da usare è indifferente, purché sia in grani. Va bene quello nero, ma anche il rosso o il rosa. Portiamo il tutto a ebollizione.

OFFERTA SPECIALE - POCHI PEZZI DISPONIBILI
One Power Zoom: i veri occhiali con lenti autoregolabili - Due al prezzo di uno

CLICCA QUI

Nel frattempo tagliamo le nostre verdure a cubetti della stessa dimensione. Si possono aggiungere anche altre verdure, come il cavolfiore o i peperoni. L’importante è rispettare i vari tempi di cottura. Perché non tutte le verdure ci mettono gli stessi minuti per cuocere.

Quindi tuffare nella pentola prima le verdure più dure, come le carote o il cavolfiore se l’abbiamo. Dopo circa 7 minuti passiamo a quelle più tenere. Dopodiché lasciamo passare altri 4 minuti e spegniamo il fornello.

Non ci resta che travasare le verdure con tutto il liquido in barattoli a chiusura ermetica. Non bisogna riempirli fino all’orlo altrimenti il sottovuoto non si creerà perfettamente. Ora li capovolgiamo e li lasciamo raffreddare.

Una volta raffreddati completamente si possono riportare nella posizione originale. E conservare in dispensa per diversi mesi.

Ed ecco come con la giardiniera si possono gustare verdure fresche tutto l’anno. Non solo, eviteremo tanti sprechi. E avremo sempre pronto un contorno o un condimento da utilizzare per tantissime ricette.

Consigliati per te