Con la chiusura di venerdì prossimo le azioni Mondadori potrebbero partire per un rialzo di circa l’80%

Quando a maggio scrivevamo il report dal titolo Se rompe le resistenze questo titolo del settore media potrebbe prendere il volo, avevamo indicato come livello chiave da monitorare in chiusura di settimana area 1,668 euro. Una chiusura superiore a questo livello, infatti, avrebbe fatto scattare un fortissimo rialzo. La rottura della resistenza c’è stata e con la chiusura di venerdì prossimo le azioni Mondadori potrebbero partire per un rialzo di circa l’80%.

Lo spunto per far partire questo forte rialzo è stato fornito dall’acquisizione da parte del gruppo Mondadori del 100% di De Agostini Scuola. Questa acquisizione permetterà alla casa di Segrate di avere un ruolo dominante anche nel settore dell’editoria scolastica.

“HYCM”/
“HYCM”/

Dal punto di vista borsistico, come dicevamo in precedenza, una chiusura settimanale superiore a 1,874 euro (I obiettivo di prezzo) aprirebbe le porte al raggiungimento degli obiettivi rialzisti indicati in figura. La mancata rottura della resistenza, invece, potrebbe favorire un ritracciamento che diventerebbe che si trasformerebbe in qualcosa di più importante nel caso in cui dovessimo assistere a una chiusura settimanale inferiore a 1,538 euro.

Tuttavia, che il titolo Mondadori vada incontro a un forte rialzo è abbastanza naturale vista la sua sottovalutazione. Il titolo, infatti, ha un livello di valutazione molto basso, con un valore aziendale stimato in 0.75 volte il suo fatturato. Questa sottovalutazione, però, non è confermata dal rapporto prezzo/utili. Tuttavia in base al consensus degli analisti che seguono l’azienda, l’Utile Netto per Azione (EPS) dovrebbe crescere notevolmente nei prossimi esercizi. Gli utili, infatti, sono attesi crescere mediamente di oltre il 25% all’anno per i prossimi tre anni.

Secondo degli analisti il consenso medio è comprare con un prezzo obiettivo che esprime una sottovalutazione del 32,7%.

Con la chiusura di venerdì prossimo le azioni Mondadori potrebbero partire per un rialzo di circa l’80%: le indicazioni dell’analisi grafica

Mondadori (MIL:MN) ha chiuso la seduta del 14 luglio a quota 1,96 in ribasso dello 0,61% rispetto alla chiusura precedente.

Time frame settimanale

Mondadori

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te