Con i vortici di patate un contorno rapido, originale e scenografico

La ricetta di oggi è molto rapida e gustosa, e sarà apprezzatissima dai bambini. Richiede però un po’ di manualità, occorre infatti una sac à poche per dare la caratteristica forma di vortice al preparato. Il risultato, però, varrà lo sforzo. Con i vortici di patate un contorno rapido, originale e scenografico, si farà comunque un figurone!

Ingredienti

  • 3 patate;
  • 100 gr di feta o 100 gr di parmigiano;
  • ¼ di cipolla;
  • 1 uovo;
  • 3 cucchiai di latte;
  • b. sale;
  • b. pepe;
  • prezzemolo;
  • 3 cucchiai di maizena;
  • olio di semi di girasole.

Si possono usare indifferentemente sia la feta che il parmigiano. La prima darà un’impronta più decisa e internazionale al gusto. Se invece si preferisce restare in una comfort zone nostrana e rassicurante è preferibile restare sul parmigiano, un classico intramontabile.

Preparazione

Lavare bene le patate sotto acqua corrente. Metterle a bollire e quando saranno cotte pelarle. Porle quindi in una ciotola e schiacciarle con uno schiacciapatate. In un’altra ciotolina sbattere l’uovo con un pizzico di sale, quindi versarlo nella ciotola delle patate e farli amalgamare. Aggiungere il parmigiano o la feta, poi il latte e l’amido. Tritare il prezzemolo e la cipolla e unirli agli altri ingredienti.

Quando il composto sarà omogeneo, prendere un barattolo o un contenitore alto e stretto, ad esempio il bicchiere del frullatore ad immersione e posizionarvi dentro una sac à poche. Sistemare il sacchetto in modo che la punta finale più stretta resti leggermente piegata sul fondo, mentre la parte superiore sia ripiegata sui bordi del contenitore. In questo modo la sac à poche sarà ben aperta e non si muoverà. Versarvi il composto che abbiamo preparato. Riempire la sacca rimanendo almeno ad un paio di cm al di sotto del bordo del contenitore, quindi sollevare la plastica ripiegata sui bordi e stringere, sollevandola.

Vortici di bontà

Porre sul fuoco una padella antiaderente, in cui si sarà precedentemente versato dell’olio di semi di girasole e lasciare che l’olio arrivi alla giusta temperatura. Nel frattempo prendere della carta da forno e ricavarne dei quadrati.

A questo far fare un giro a sacchetto della sac à poche sigillandola all’altezza del suo contenuto. Tenerla in posizione verticale, poco sopra il centro del quadrato di carta da forno. Esercitarvi una leggera pressione, e girare attorno al centro in senso antiorario di modo che l’impasto crei una spirale. Fare circa 3 giri. Trasferire nella padella con l’olio bollente il quadrato di carta da forno con sopra il vortice. Lasciarlo friggere e girarlo con delicatezza. Quando avrà raggiunto una doratura omogenea sollevarlo dalla padella con una spatola, farlo sgrondare leggermente e poggiarlo su di un piatto coperto con della carta assorbente.

Con i vortici di patate un contorno rapido, originale e scenografico, il gusto è garantito. Sono perfetti per accompagnare qualsiasi secondo piatto ma anche da servire in un buffet, magari accompagnati da qualche salsina. L’importante è servirli ben caldi, di modo che non perdano la croccantezza. Adesso grembiule alla mano e di corsa a sperimentare una nuova ricetta, buon divertimento!

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te