Con broccoli, carote e patate ecco una vellutata disintossicante ed incredibilmente gustosa grazie anche all’aggiunta di 2 ingredienti inaspettati

Le giornate fredde e grigie di questa stagione invitano ad accoccolarsi sul divano per assaporare un piatto caldo e cremoso che possa scaldare ogni parte del corpo. Le verdure reperibili in questo periodo sono certamente perfette per preparare queste ricette. Il sapore deciso che caratterizza la maggior parte di loro, le proprietà che contengono e la versatilità che le contraddistingue, permettono di realizzare piatti deliziosi e al contempo salutari.

Sono sufficienti infatti pochi ingredienti, qualche minuto ed il gioco è fatto: con broccoli, carote e patate ecco una vellutata disintossicante ed incredibilmente gustosa grazie anche all’aggiunta di 2 ingredienti inaspettati. Ma vediamo nello specifico come preparare questa straordinaria ricetta.

Gli ingredienti che occorrono

Per la ricetta sono previsti:

  • un cespo di broccoli;
  • 3 carote;
  • 2 patate medie;
  • un pezzo di radice di zenzero;
  • un cucchiaino di curcuma in polvere;
  • olio evo;
  • sale.

Per guarnire:

  • pane raffermo;
  • rosmarino o semi di cumino;
  • olio evo.

Con broccoli, carote e patate ecco una vellutata disintossicante ed incredibilmente gustosa grazie anche all’aggiunta di 2 ingredienti inaspettati

Si tratta di un piatto davvero facile da realizzare e l’ideale sarebbe l’utilizzo della pentola a pressione. Questa infatti, permette di ridurre i tempi di cottura degli alimenti e di conservarne il sapore e i principi nutritivi. Se non si ha a disposizione una pentola a pressione è possibile procedere usando una semplice padella ed aggiungere man mano un po’ di acqua fino alla completa cottura degli ortaggi.

Innanzitutto bisogna lavare accuratamente le verdure, pelarle e tagliarle a dadini. Versare la giusta quantità di acqua nella pentola a pressione ed inserirle al suo interno.

A questo punto insaporire con gli ingredienti che renderanno questo piatto un trionfo di sapori: curcuma e zenzero grattugiato.

Salare e far cuocere per circa 10-15 minuti facendo sfiatare per bene. Una volta cotti gli ortaggi inserirli in un mixer e frullarli fino ad ottenere una crema densa ed omogenea.

Condire con un filo di olio evo e servire la vellutata calda, accompagnata da croccanti crostini di pane.

Come preparare i crostini

I crostini di pane sono ottimi da sgranocchiare come spuntino, per arricchire insalate e naturalmente accompagnare vellutate e zuppe.

Sono facili e veloci da preparare. Sarà sufficiente mettere in padella un filo d’olio, una manciata di spezie (sono ottimi rosmarino o semi di cumino) e del pane raffermo tagliato a cubetti. A questo punto non resta che farli rosolare a fiamma viva girandoli continuamente per qualche minuto.

Per una versione più leggera, l’alternativa è quella di disporre i cubetti di pane in una teglia, aggiungere un filo d’olio e le spezie. Mescolare con le mani per condirli uniformemente e cuocere in forno caldo a 200° per circa 10 minuti girandoli di tanto in tanto.

Ecco pronta una coccola da gustare soli o in compagnia.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te