Comprare o vendere azioni Piaggio?

Comprare o vendere le azioni Piaggio?

È questa la domanda che si porranno molti investitori dopo aver dato un’occhiata alle raccomandazioni degli analisti delle banche di affari nei mesi di maggio e giugno. Come si vede dalla tabella seguente, infatti, le indicazioni sono molto contraddittorie con giudizi che variano dal Reduce (ridurre l’esposizione sul titolo) al Buy (comprare il titolo). Conseguentemente anche i prezzi obiettivi sono molto diversi tra loro.

Come orientarsi in casi come questi? Come si fa a decidere se comprare o vendere le azioni Piaggio?

Fai trading sui mercati più famosi del mondo ed esplora le infinite opportunità con Plus500

Inizia a fare trading »

Il 76,4% degli investitori al dettaglio perde denaro sul proprio conto quando negozia CFD con questo fornitore. Dovresti considerare se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Ci si affida a un’attenta analisi dei punti di forza e di debolezza del titolo, e all’analisi grafica e previsionale.

DATA BANCA D’AFFARI GIUDIZIO TARGET PRICE
11 Giugno 20 Banca Akros Neutral 2.50€
11 Maggio 20 Kepler Cheuvreux Reduce 1.50€
11 Maggio 20 Banca IMI Buy 2.40€
11 Maggio 20 Ubi Banca Buy 2.45€

I punti di forza di Piaggio

  • Considerando le piccole differenze tra le varie stime degli analisti, la visibilità commerciale del gruppo è buona.
  • La società ha livelli di valutazione interessanti con un basso rapporto EV/vendita rispetto ai suoi omologhi.
  • La società è una delle migliori società di rendimento con elevate aspettative di dividendo.

I punti di debolezza di Piaggio

  • L’azienda mantiene bassi i margini.
  • Il gruppo di solito rilascia guadagni peggiori del previsto.
  • Le previsioni di vendita dell’azienda per i prossimi anni sono state riviste al ribasso, il che fa presagire un altro rallentamento del business.
  • Negli ultimi dodici mesi le aspettative di vendita sono state significativamente ridimensionate, il che significa che per l’esercizio in corso sono previsti volumi di vendita meno importanti rispetto al periodo precedente.
  • Per gli ultimi dodici mesi, gli analisti che coprono la società hanno fornito una panoramica ribassista delle stime di EPS, con conseguenti frequenti revisioni al ribasso.
  • Per l’anno passato, gli analisti hanno rivisto significativamente al ribasso le loro stime degli utili.

Analisi grafica e previsionale

Piaggio  (MIL:PIA) ha chiuso la seduta del  1 luglio a quota 2,196€ in rialzo del 2,14% rispetto alla seduta precedente.

La tendenza in corso sul time frame settimanale è rialzista e ha  visto il raggiungimento e successivo superamento del I° obiettivo di prezzo in area 1,9821€ e la sua rottura. A questo punto ci sono tutte le condizioni per una continuazione del rialzo fino al II° obiettivo di prezzo in area 2,5878€. La massima estensione del rialzo si trova in area 3,1935€ (III° obiettivo di prezzo).

I ribassisti potrebbero prendere il sopravvento nel caso in cui si dovessero verificare chiusure settimanali inferiori a 1,9821€. Da questo punto di vista il forte ribasso dell’ultima settimana non deve spaventare, anzi. Qualora, infatti, dovesse tenere il supporto in area 1,9821€ potrebbe dare un’ottima opportunità di acquisto.

piaggio

Piaggio: proiezione rialzista in corso sul time frame settimanale. La linea blu rappresenta i livelli di Running Bisector; la linea rossa i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione. Il pannello inferiore riporta il segnale di BottomHunter che quando è uguale a 1 indica che il minimo, sul time frame considerato, è stato segnato.

Approfondimenti sul titolo Piaggio sono disponibili qui.

Scopri Plus500
Scopri Plus500

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.