Comprare o vendere azioni? Gli indici americani riprenderanno a salire o un tracollo è alle porte? Maggio ci dirà la verità

Comprare o vendere azioni?  La risposta non è banale. Soprattutto dopo un mese di marzo che ha visto gli indici americani vivere sostanzialmente due fasi opposte (prima metà al ribasso e successivo recupero) e aprile è stato tutto al rialzo.  Possiamo dire , quindi, che il peggio è alle spalle e che siamo pronti a ripartire al galoppo al rialzo?

Per risponde a questa domanda abbiamo analizzato tre importanti indici americani: il Dow Jones, L’SP&500 e un ETF legato all’andamento del Russell3000. Abbiamo scelto anche il Russell3000 è un indice azionario ponderato per la capitalizzazione, gestito da FTSE Russell, che cerca di essere un punto di riferimento dell’intero mercato azionario statunitense.

Prima, però, vogliamo mostrare il frattale previsionale di PdB per gli anni dal 2020 al 2022.

Notiamo che siamo molto vicini a un minimo che dovrebbe rimanere inviolato almeno per tutto il 2021. Questo minimo sarà seguito da una ripresa che dovrebbe portare a un massimo importante nel 2021. Da questi livelli dovrebbe partire un violento ribasso che porterebbe alla formazione di un nuovo minimo nel 2022.

frattale

Frattale previsionale di riferimento per gli indici americani come ottenuto considerando il ciclo di PdB.

Comprare o vendere azioni: le indicazioni dell’analisi grafica e previsionale

Dow Jones

La proiezione in corso sul time frame mensile è ribassista e la chiusura di aprile è stata proprio sul livello spartiacque in area 24324 che divide la ripresa del rialzo da un nuovo tracollo. In questo senso sarà di fondamentale importanza vedere come si comporterà il mese di maggio. Una rottura della resistenza in area 24324 farebbe proseguire l’anno secondo il frattale previsionale mostrato in precedenza. In caso contrario la strada al ribasso è già tracciata e punta in area 19000, prima, e 14000, poi.

Da notare che il segnale del BottomHunter, che indicherebbe un minimo pluriennale come nel 2009, non è ancora apparso.

indici americani

Dow Jones: proiezione ribassista in corso sul time frame mensile. La linea blu rappresenta i livelli di Running Bisector; la linea rossa i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione.

S&P500

La tendenza in corso sul time frame mensile dell’S&P500 (clicca qui per le quotazioni) è ribassista. Dopo aver toccato il II° obiettivo di prezzo in area 2205 le quotazioni sono rimbalzate, la discesa potrebbe non essere ancora alle spalle. È vero che le quotazioni hanno chiuso il mese di aprile  sopra l’importantissima resistenza in area 2798,16, ma ci sarà bisogno di una conferma alla chiusura di maggio. D’altra parte non c’è ancora il segnale di BottomHunter che indicherebbe la formazione di un minimo pluriennale.

Solo con conferme di chiusure mensili superiori a 2798 , quindi, si potrebbe far tirare un primo respiro di sollievo ai rialzisti. In caso contrario rimane sempre possibile il ritorno in area 2205. Una chiusura mensile inferiore a questo livello farebbe precipitare le quotazioni in area 1610.

S&P500

S&P500: proiezione ribassista in corso sul time frame mensile. La linea blu rappresenta i livelli di Running Bisector; la linea rossa i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione.

ETF Russell3000

La tendenza in corso sul time frame mensile del Russell 3000 è ribassista. Dopo aver toccato il II° obiettivo di prezzo in area 96,583 le quotazioni sono rimbalzate, la discesa potrebbe non essere ancora alle spalle. È vero che le quotazioni hanno chiuso il mese di aprile  sopra l’importantissima resistenza in area 125,404, ma ci sarà bisogno di una conferma alla chiusura di maggio. D’altra parte non c’è ancora il segnale di BottomHunter che indicherebbe la formazione di un minimo pluriennale.

Solo con conferme di chiusure mensili superiori a 125,404 , quindi, si potrebbe far tirare un primo respiro di sollievo ai rialzisti. In caso contrario rimane sempre possibile il ritorno in area 96,583. Una chiusura mensile inferiore a questo livello farebbe precipitare le quotazioni in area 67,763.

blank

ETF Russell 3000: proiezione ribassista in corso sul time frame mensile. La linea blu rappresenta i livelli di Running Bisector; la linea rossa i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione.

 

Conclusione

La decisione se comprare o vendere azioni nel lungo periodo sui mercati finanziari dipenderà dalla chiusura di maggio. Da notare che sia visto il frattale previsionale che le indicazioni dell’analisi grafica, ci sono elevate probabilità che il futuro sia dei rialzisti.

Approfondimento

Ftse Mib: il mese di maggio sarà al ribasso o al rialzo? I livelli da monitorare per evitare danni al portafoglio titoli

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te