Comprare azioni BPER Banca conviene ora o attendere?

Per chi volesse investire sul titolo BPER Banca bisogna comprare azioni subito o attendere tempi migliori?

Va innanzitutto detto che da inizio anno le quotazioni della banca sono sostanzialmente in parità. Dal 1 gennaio, infatti, il titolo BPER Banca guadagna poco più del 3%. L’aspetto interessante, però, non è questo, bensì come l’andamento delle quotazioni si è sviluppato nel corso dell’anno. Di questo, però, ci occuperemo nella sezione relativa all’analisi grafica .

Prima di proseguire vogliamo riportare una notizia apparsa qualche giorno fa si Milano Finanza e che potrebbe essere il catalizzatore di un forte movimento direzionale su BPER Banca. Giandomenico Genta, presidente della Fondazione Cassa Risparmio di Cuneo, primo azionista di Ubi con una quota del 5,9%, ha dichiarato che quello di BPER Banca potrebbe essere uno dei dossier che “una banca come Ubi dovrà esaminare uno per uno anche solo per escluderli”. Il riferimento era alle possibili fusioni/acquisizioni nel settore bancario italiano che, secondo molti analisti, sono necessarie per una soluzione del tema governance e un approccio più morbido da parte della vigilanza europea in termini di requisiti di capitale.

Ricordiamo che, come da comunicazione Consob del 4 ottobre, sul titolo BPER Banca sono aperte posizioni corte per un totale del 4,98% del capitale.

Per leggere gli articoli precedenti su BPER Banca clicca qui.

Il giudizio degli analisti su BPER Banca

Nonostante un prezzo obiettivo medio superiore alle attuali quotazioni e una sottovalutazione del 6,41% anche nello scenario più pessimistico, per gli analisti non conviene ancora comprare azioni BPER Banca. Il consenso medio, infatti, è Hold.

Consenso medio HOLD
Numero di analisti 8
Prezzo obiettivo medio 4,23  €
Ultimo prezzo di chiusura 3,48  €
Spread / Prezzo obiettivo massimo 46,7%
Spread / Prezzo obiettivo medio 21,5%
Spread / Prezzo obiettivo minimo 6,41%

Analisi grafica e previsionale

BPER Banca  (MIL-BPE) ha chiuso la seduta del  4 ottobre a quota 3,477€ in ribasso dello 0,91% rispetto alla seduta precedente.

Come si vede dal grafico la proiezione in corso sul time frame giornaliero è rialzista, ma sta trovando un fortissimo ostacolo nella resistenza in area 3,6577€. Questa incapacità ha provocato un ritracciamento tuttora in corso che trova una fortissima opposizione in area 3,4€. Chiusure giornaliere sotto questo livello seguite da chiusure giornaliere sotto 3,32€ aprirebbero le porte a una discesa fino in area 2,72€. BPER Banca, quindi, andrebbe ad aggiornare i minimi annuali segnati a fine gennaio. Che il ribasso sia lo scenario più probabile, con la conseguenza che non bisogna ancora comprare azioni BPER Banca, si ricava anche dall’osservare che con l’ultimo massimo il titolo ha segnato un triplice massimo decrescente. Questa figura presenta un elevato grado di affidabilità e rafforza lo scenario ribassista.

BPER Banca proiezione

BPER Banca: proiezione rialzista in corso sul time frame giornaliero. La linea blu rappresenta i livelli di Running Bisector; la linea rossa i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.