Comprare azioni A2A in questo momento potrebbe non essere una buona idea

L’impostazione del titolo è rialzista da molti mesi (clicca qui per leggere), ma comprare azioni A2A in questo momento potrebbe non essere una buona idea. Sono diverse settimane, infatti, che le quotazioni sono ingabbiate all’interno del trading range 1,678 euro – 1,86 euro (I obiettivo di prezzo) senza che riescano a uscirne.

Per le prossime settimane, quindi, sarà di fondamentale importanza capire cosa accadrà in prossimità di questi livelli.

INVESTI NEL MERCATO IMMOBILIARE CON UN RENDIMENTO POTENZIALE FINO AL 13,13%
Puoi partire da soli 500 euro!

SCOPRI DI PIÙ

Al rialzo le quotazioni si dirigerebbero verso gli obiettivi indicati in figura per un potenziale rialzista di oltre il 50%. Al ribasso, invece, c’è spazio per una discesa di poco più del 20%.

Per le prossime settimane, quindi, la parola d’ordine è prudenza e pazienza. Bisogna attendere con calma da quale parte potrebbero rompere le quotazioni.

Secondo gli analisti che coprono il titolo il consenso medio è comprare con un prezzo obiettivo medio che esprime una sottovalutazione del 5%.

I punti di forza di A2A sono:

  • questo titolo è di grande interesse per investitori in cerca di rendimento. Il dividendo distribuito, infatti, ha sempre avuto un buon rendimento e allo stato attuale  è di circa il 5%;
  • negli ultimi dodici mesi, gli analisti del consensus hanno ampiamente rivisto in maniera positiva il loro giudizio sull’azienda:
  • il rapporto prezzo/utili di A2A è inferiore alla media del settore di riferimento e lascia spazio a una salita delle quotazioni di circa il 20%.

I punti di debolezza, invece, sono i seguenti:

  • date le previsioni di crescita relativamente basse, il gruppo non è tra le quote con più alto potenziale di crescita del fatturato;
  • la crescita prevista attualmente dell’Utile Netto per Azione (EPS) dell’azienda per i prossimi esercizi è un punto debole notevole
  • la situazione finanziaria dell’azienda è caratterizzata da un certo indebitamento e non ha margini di investimento significativi.
  • l’opinione generale del consensus degli analisti è fortemente peggiorata negli ultimi quattro mesi.

Comprare azioni A2A in questo momento potrebbe non essere una buona idea: le indicazioni dell’analisi grafica

A2A  (MILA2A) ha chiuso la seduta  del 16 luglio a quota 1,7215 euro in rialzo dello 0,70%  rispetto alla chiusura della seduta precedente.

Time frame settimanale

a2a

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te