Come vestirsi bene alla soglia dei quarant’anni

Ogni donna fa i conti con l’età che avanza.
Venti, trenta, quaranta. Sì, la verità è che i quarant’anni sono l’età perfetta, in cui una donna ha più padronanza di se stessa e la consapevolezza dei suoi punti di forza e debolezza.

Le donne non devono temere: è bene sfruttare queste capacità e le proprie qualità sapendo, anche come vestirsi bene alla soglia dei quarant’anni e oltre, per valorizzare sempre il proprio fisico.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Scelte sì

Non bisogna mai rinunciare ai vestiti. D’altronde ne esistono di varie tipologie.
Chi ha detto che superati gli “enta” bisogna coprire il proprio corpo e indossare solo i pantaloni?
Un abitino ha sempre il suo fascino, l’unica cosa da considerare è la forma del proprio fisico e la lunghezza.
L’abito per eccellenza è quello svasato, in grado di donare femminilità al proprio fisico, non rinunciando al comfort.
Ma, se il fisico lo permette, via libera anche ad abiti un po’ più aderenti, considerando sempre la tipologia di tessuto.
Inoltre, bisogna fare sempre attenzione al tipo di calzatura che si intende abbinare poiché, anche tale scelta, influenzerà l’effetto dell’outfit.

Anche quando si pensi di non rientrare più nella categoria “ragazza” non bisogna rinunciare ai jeans. Capo comodo e pratico, a seconda degli abbinamenti, può donare un look sbarazzino ma essere pur sempre appropriato all’età.
Abbinandolo con una camicia, con una giacca o un semplice pullover donerà al look carattere e, al contempo, semplicità.
Piccolo spoiler: la donna quarantenne in jeans è super sexy.

Capi da dimenticare

Assolutamente no ai leggings. A meno che non si stia svolgendo attività sportiva, abbinandoli ad una maglia lunga.

È preferibile utilizzare pantaloni modello Capri o panta palazzo a vita alta, così da avere un tocco femminile giocando con le aderenze, ma senza esagerare.

È vero, ogni età ha il proprio abbigliamento. Questo non significa che avendo un bel corpo non bisogna valorizzarlo ma che, per essere chic e fare le giuste scelte in fatto di moda, bisogna essere appropriate ed avere un equilibrio.
Di conseguenza no ai colori fluo e a t-shirt troppo corte che lasciano intravedere centimetri di pancia.
Questo perché non rientrano nel classico “vedo non vedo” che dona sensualità e femminilità, ma saranno solo il risultato di un totale flop.

Infine, da dimenticare sono anche i jeans o i pantaloni con strappi eccessivi e vestiti costituiti soltanto da pelle o ecopelle. Questa scelta avrà come risultato un effetto trasandato e non rientra tra le scelte da considerare sul come vestirsi bene alla soglia dei quarant’anni.

Consigliati per te