Come verniciare la ringhiera del nostro balcone, liberandosi della ruggine e ridandole nuovo splendore

La primavera è arrivata e non c’è miglior momento per dedicarsi ai piccoli lavoretti in casa. Un po’ di manutenzione costante può decisamente esserci d’aiuto nel corso degli anni. Così da non ritrovarci improvvisamente a dover spendere un bel po’ di soldi per cambiare tutto. E una delle cose a cui fare più attenzione è sicuramente la ringhiera dei nostri balconi. Sempre esposta agli effetti degli agenti atmosferici, è molto comune che inizi ad arrugginirsi. Ma non bisogna temere, possiamo pensarci noi!

Come verniciare la ringhiera del nostro balcone, liberandosi della ruggine e ridandole nuovo splendore

Le ringhiere dei balconi possono essere di diversi materiali. Ma il più comune è sicuramente il ferro verniciato. Essendo un materiale resistente è sicuramente il più usato, ma purtroppo richiede un po’ di manutenzione. Prima di passare alla riverniciatura bisogna assolutamente occuparsi della ruggine. Anche se si tratta solo di piccole macchie.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
XW 6.0, lo smartwatch di ultima generazione ad un prezzo incredibile.

SCOPRI DI PIU’

Smartwatch

Prima di tutto va eliminata la vernice precedente

Se abbiamo pensato di passare solo un po’ di vernice nei punti più rovinati, meglio ripensarci. Non solo perché l’effetto “rattoppo” sarà evidente. Infatti, se non rimuoviamo bene tutta la vernice sicuramente la ruggine ricomparirà subito. Quindi muniti di carta abrasiva a grana grossa eliminiamo tutta la vernice. Per i punti più estesi si può usare anche una spatola. Attenzione, bisogna sempre usare guanti, mascherina e occhiali. Le polveri possono essere molto dannose per la salute. Ora acquistiamo dal nostro ferramenta di fiducia una vernice antiruggine. Di solito va miscelata con l’acquaragia. E la applichiamo con un pennello sui punti che presentano tracce di ruggine. Per i punti più difficili da raggiungere, usiamo un pennello più piccolo. Lasciamo che asciughi secondo le indicazioni riportate sulla confezione.

Se la nostra ringhiera è in ferro battuto possiamo fermarci qui

Se invece è verniciata, andrà acquistata la vernice apposita per esterni. Così resisterà meglio alle intemperie e non si staccherà facilmente. Prendiamo un pennello pulito e procediamo con la mano di pittura. Facendo attenzione a non saltare neanche un punto. Cominciando dall’alto verso il basso e strizzando bene il pennello, per non usare troppo smalto.

Ecco come verniciare la ringhiera del nostro balcone, liberandosi della ruggine e ridandole nuovo splendore. Le giornate ora sono più lunghe e il clima più caldo. Che aspettiamo, è il momento di dedicarsi ai lavoretti in casa!

Approfondimento

Come eliminare completamente la ruggine dai termosifoni prima di riverniciarli per respirare aria più sana.

Consigliati per te