Come utilizzare il pandoro avanzato a Natale per preparare un dolce gustosissimo

Come tutti ben sanno i giorni di Natale sono colmi di un’atmosfera magica e festosa, anche grazie ai tanti ottimi piatti che, in questo periodo, tutti mangiano durante i pranzi e le cene. Proprio per non rischiare di rimanere con poche scorte quasi tutti esagerano nella spesa per le feste. Siamo infatti ormai abituati a dover smaltire gli avanzi della cena della viglia, o del pranzo di Natale, per molti dei giorni seguenti. Se nel caso dei piatti salati il problema non si pone, in quanto si possono continuare a mangiare per i pranzi e le cene successive, per i dolci è più complicato. È vero che si possono mangiare a colazione, ma alla lunga potrebbe rivelarsi una scelta non del tutto salutare.

Le ricette creative

Durante queste feste magiche e attese da tutti, i dolci della tradizione sono il panettone e il pandoro. Che si scelga il primo piuttosto che il secondo, sicuramente uno dei due è presente in ogni tavola italiana. Ogni famiglia solitamente ne acquista diversi, per non parlare poi dei pacchi regalo aziendali che, solitamente, ne contengono sempre uno. Riuscire a riutilizzare gli avanzi del pandoro dunque, come del panettone, risulta veramente utile al fine di non sprecare cibo inutilmente.

Sono tante le ricette creative che, come principale componente, hanno proprio gli avanzi di uno di questi due dolci. Oggi ne vogliamo raccontare una che stuzzicherà i palati di tutti e risulterà essere un fine pasto ottimo e sfizioso. Dunque ecco come utilizzare il pandoro avanzato a Natale per preparare un dolce gustosissimo.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Acquista lo smartwatch XW 6.0 con il 50% di sconto

Scopri ora l'offerta

Smartwatch

Il budino di pandoro

Gli ingredienti necessari per questa ricetta sono ovviamente gli avanzi di pandoro, poi marsala, latte, tuorli d’uovo, zucchero, cannella e scorze di limone grattugiate. Innanzitutto riduciamo in piccoli pezzi gli avanzi di pandoro e bagniamoli con del marsala.
A parte mettiamo a bollire del latte in un pentolino e aggiungiamo la cannella e le scorze di limone. Prepariamo poi un composto formato dai tuorli e dallo zucchero, e uniamolo agli altri ingredienti. Mettiamo il tutto in degli stampini da budino, e passiamo ad infornare. Dopo quaranta minuti a duecento gradi, il dessert sarà pronto per essere servito e gustato. Dunque ecco come utilizzare il pandoro avanzato a Natale per preparare un dolce gustosissimo.

Consigliati per te