Come utilizzare i biscotti sbriciolati per gustose coppette dolci pronte in pochi minuti

Sarà capitato a tutti di trovarsi alle prese con i fondi delle confezioni famiglia di biscotti. Tra pezzi di biscotti e sbriciolature varie, spesso rischia di finire nella spazzatura qualche buon cucchiaio di prodotto non più presentabile. Ma come dice anche il detto l’apparenza inganna. Infatti al di là dell’aspetto tutt’altro che invitante, la qualità degli ingredienti è la medesima dei biscotti integri, di cui tutta la famiglia ha fatto man bassa. Per cui, basta solo “reinventare” quella farina di biscotto in un’altra modalità che la renda ancora gustosa, per dire definitivamente addio alla pattumiera. Vediamo quindi come utilizzare i biscotti sbriciolati per gustose coppette dolci pronte in pochi minuti.

Come preparare la base

Per prima cosa vanno tenute separate, per tipologia, le sbriciolature delle confezioni di biscotti. Se dunque si terminano buste di biscotti al cacao e altre di frollini al latte, meglio procedere separatamente. In modo da non mischiare troppo colori e sapori. L’intento è infatti quello di creare delle coppette da gustare al cucchiaio, belle anche da vedere. Si consiglia quindi di premunirsi di coppette di vetro trasparente che consentano quindi di apprezzare anche le diverse gradazioni di colore. Fatto questo, si passerà alla preparazione della base delle coppette. Basterà quindi grattugiare i pezzi di biscotti, da unire alla farina di biscotto già presente sul fondo della confezione. Si otterrà una polvere di frollini che andrà a costituire la base delle coppette. Per compattare il tutto basterà bagnare questa farina dolce con qualche goccia di latte, stendere il primo strato nella coppetta e passare subito allo strato successivo.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
La nuova friggitrice ad aria che amerai: zero odori, zero schizzi

SCOPRI IL PREZZO

Oil free

La crema al latte di farcitura

A questo punto si dovrà miscelare della ricotta senza sale a della crema di mascarpone. Per rendere il dolce più light, si dovrà ragionare in questo rapporto percentuale. Vale a dire, una porzione di mascarpone e tre/quattro di ricotta. Una volta amalgamato il tutto, se si preferisce una cremosità più spumosa, si potrà aggiungere al mix una chiara d’uovo montata a neve. Se invece si preferisce una maggiore densità, si potrà procedere con il versare nelle compette, lo strato di crema bianca così com’è. Una volta livellata la sommità superiore dello strato di crema bianca, si dovrà mettere tutto a raffreddare in frigo per qualche ora.

Come utilizzare i biscotti sbriciolati per gustose coppette dolci pronte in pochi minuti

Prima di servire si potrà poi guarnire a piacimento, con della polvere di cacao dolce, con dei topping ai frutti di bosco o anche con della frutta secca sbriciolata. Se invece si è amanti della frutta fresca, andranno benissimo anche le fragole in fette, passate prima nello zucchero, o ance dei dadini di pesche sciroppate. Come anticipato, è possibile poi predisporre varianti diverse di coppette a seconda dei biscotti che si hanno a disposizione. Se quindi si utilizzano i biscotti al cacao, la base delle coppette sarà scura con uno strato di crema bianca, per terminare magari con della crema al cioccolato. Ad ognuno quindi la sua guarnizione di questi mini cheescake fatti in casa, belli da vedere e buoni da mangiare. Ecco quindi come utilizzare i biscotti sbriciolati per gustose coppette dolci pronte in pochi minuti.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te