Come utilizzare al meglio il burro di mango per autoprodurre cosmetici naturali più tre semplici ricette

Il burro di mango è un prodotto portentoso grazie alle sue molteplici qualità che lo rendono così utilizzato.

Ma per quali impieghi risulterebbe ottimale nella cosmetica?

Tre sono i principali fattori di utilizzo:

a) capelli;

b) pelle;

c) corpo.

Per quanto riguarda i capelli, il burro di mango è ottimale in quanto rende vitalità e lucentezza alla chioma. Oltre a ciò, nutre a fondo il cuoio capelluto. È anche ottimo per rafforzare i capelli e prevenire la tricoptilosi.

Nutre a fondo la pelle secca e grazie ai fitosteroli contenuti al suo interno, questo burro ha un ottimo effetto antietà. Aiuta a contrastare l’avanzamento delle macchie sulla pelle ed è ottimo per le scottature solari essendo molto lenitivo.

Ecco come utilizzare al meglio il burro di mango per autoprodurre cosmetici naturali più tre semplici ricette

Il burro di mango andrebbe acquistato puro in negozi biologici o eventualmente su siti online che assicurino un certo grado di qualità.

Il prodotto va tenuto lontano da fonti di calore. Conservare, quindi, in un luogo fresco ed asciutto, lontano dall’esposizione del sole.

Si conserva a lungo, se ben riposto e chiuso a dovere. Può essere utilizzato anche allo stato puro, in questo caso sarà sufficiente una piccola quantità per l’utilizzo.

Le ricette cosmetiche

Emolliente labbra

Per farlo si necessita di:

a) 2 grammi di cera d’api;

b) 5 grammi di burro di mango;

c) 3 millilitri di olio di cocco.

Far sciogliere il tutto nel forno microonde, mescolare e quindi riporre in un contenitore fino a far solidificare il composto.

Burro corpo solido 

Ottimo per evitare inutili imballi di plastica, questo semplice e veloce burro corpo sarà stupendo e potrà donare una pelle morbida e candida. Per produrlo in casa basteranno:

a) 50 grammi di burro di mango;

b) 25 millilitri di olio di oliva;

c) 15 gocce di olio essenziale con profumazione a piacere;

d) 30 grammi di cera d’api.

Far scogliere il burro di mango insieme alla cera d’api in un contenitore a bagnomaria. Unire l’olio di oliva e l’olio essenziale, riporre in uno stampo di silicone e lasciar raffreddare.

Solidificando sarà possibile estrarlo dallo stampino e per utilizzarlo basterà strofinarlo delicatamente sulla pelle.

Olio per il viso

Davvero facile, veloce e stupendo, questo olio sarà un toccasana per il viso. Per la preparazione sono sufficienti 3 ingredienti:

a) 30 grammi di burro di mango;

b) 50 millilitri di olio di mandorle;

c) 10 gocce di olio di vitamina E.

Far sciogliere il burro di mango, aggiungere l’olio di mandorle e l’olio di vitamina E.

Ecco svelato, dunque, come utilizzare al meglio il burro di mango per autoprodurre cosmetici naturali più tre semplici ricette che renderanno il corpo bello e sano.

Consigliati per te