Come utilizzare acqua dei ceci e vasetti di yogurt per un dolce al cioccolato veloce e senza cottura

Ormai, quasi giunti alla fine della settimana, pare inevitabile cominciare a fantasticare su ciò che ci attende nel weekend.

Qualcuno penserà allo shopping e alle ultime fantastiche occasioni da accaparrarsi durante i saldi, mentre altri preferiranno di gran lunga divano e televisione.

In ogni caso, c’è anche chi, dopo una settimana di impegni lavorativi e domestici, ha bisogno di ricaricare le energie con un po’ di dolcezza.

Qualora, però, non avessimo tempo o voglia di organizzare un weekend romantico con la nostra amata metà, non resta che trovare rifugio nei dolciumi.

In tal senso, il primo grande alleato che salta in mente è sicuramente il cioccolato, antidepressivo naturale per eccellenza.

Tuttavia, anziché spiluccare i soliti due quadratini, potremmo approfittare del tempo libero del fine settimana per creare un dolce, adatto anche ai principianti in cucina.

Seguendo l’intuizione della torta salata ai 7 vasetti, infatti, anche nella realizzazione di questa ricetta potremmo trarre vantaggio dall’uso dei contenitori di yogurt.

Ci serviremo, poi, anche di quello che in molti considerano uno scarto di un legume in particolare, ma che in cucina diventa preziosissimo. Infatti, vedremo come utilizzare acqua dei ceci e vasetti di yogurt per creare una dolce bontà che allieterà il nostro palato.

Coppette di cioccolato

Spesso, le grandi delizie si nascondono in semplici gesti ed è proprio questo il segreto alla base del dolce che proponiamo.

Alla sua golosità si aggiunge il pregio del riciclo in cucina, che riguarda tanto i vasetti di yogurt quanto l’acqua dei ceci, ottimi per cena.

Occorrente:

  • 400 g di cioccolato fondente;
  • 200 ml di acqua dei ceci;
  • 3 ml di aceto di mele;
  • 40 g di zucchero a velo;
  • 200 g di gocce di cioccolato;
  • 80 ml di latte;
  • polvere di cacao;
  • 6 vasetti di yogurt.

Come utilizzare acqua dei ceci e vasetti di yogurt per un dolce al cioccolato veloce e senza cottura

Dopo aver fatto fondere in microonde il cioccolato fondente, spennelliamolo all’interno dei vasetti di yogurt ormai vuoti e raffreddiamo in frigorifero per 30 minuti.

Trascorso il tempo indicato, procediamo con un’ulteriore passata di cioccolato e lasciamo raffreddare nuovamente in frigorifero per mezz’ora.

A questo punto, togliamo dal frigo ed estraiamo le coppette di cioccolato senza romperle; passiamo quindi per qualche secondo i bordi in padella per livellarli.

È ora il momento di sciogliere in microonde anche le gocce di cioccolato immerse nel latte per ottenere una crema.

Finito questo passaggio, usiamo le fruste per amalgamare l’acqua faba, ossia l’acqua dei ceci, con l’aceto di mele e lo zucchero: al composto ottenuto andrà unito quello al cioccolato.

Mescoliamo fino a rendere la crema spumosa, tipo mousse, con cui andremo a riempire le nostre coppette.

Prima di servire, non dimentichiamo di guarnire con una spolverata di cacao.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te