Come usare il pane raffermo per preparare una torta soffice e deliziosa senza farina, lievito né burro in modo sorprendentemente veloce

Ci sono prodotti ed ingredienti che in una casa non mancano mai. La maggior parte dei piatti più comuni si prepara partendo da ingredienti molto semplici. Pensiamo alla farina, alle uova e al latte, ma anche alla pasta, al riso e al pane. Sono sempre presenti nelle nostre dispense, ma si tratta di prodotti deperibili. A volte non facciamo caso alla data di scadenza, oppure ci dimentichiamo di avere nel frigorifero un prodotto. Se ce ne accorgiamo in tempo, con un ingrediente in scadenza possiamo realizzare dei piatti di recupero anti spreco.

Invece, per quanto riguarda il pane, può succedere di comprarlo fresco ma di non riuscire a consumarlo in tempi brevi. Ed è così che il pane avanzato diventa raffermo e non più adatto ad essere consumato per accompagnare semplici secondi o contorni. Tuttavia, con il pane raffermo possiamo realizzare delle cose incredibili, partendo da squisiti primi piatti fino ad arrivare a dolci buonissimi. Ecco perché oggi vogliamo suggerire una ricetta sfiziosa e pronta a conquistare grandi e piccini.

Ingredienti

  • 250 g di pane raffermo;
  • 500 ml di latte;
  • 2 uova;
  • 50 g di zucchero;
  • 40 g di olio di semi;
  • 2 cucchiai di cacao amaro in polvere;
  • 100 g di amaretti;
  • scorza di un’arancia biologica.

Come usare il pane raffermo per preparare una torta soffice e deliziosa senza farina, lievito né burro in modo sorprendentemente veloce

Facciamo scaldare il latte. Tagliamo a pezzetti il pane raffermo e lasciamolo in ammollo nel latte caldo finché non sarà ben morbido. In un recipiente, lavoriamo le uova con lo zucchero usando lo sbattitore elettrico per qualche minuto e uniamo l’olio di semi a filo. Schiacciamo il pane nel latte con una forchetta ed uniamolo al composto di uova e olio usando una spatola.

Il composto dovrà risultare cremoso e piuttosto omogeneo. Aggiungiamo il cacao amaro setacciato, sbricioliamo gli amaretti in modo grossolano ed incorporiamoli agli altri ingredienti. Grattugiamo la scorza di un’arancia biologica e preriscaldiamo il forno a 180 gradi. Dopo aver foderato una teglia con cerniera, imburriamola e versiamo il composto nello stampo. Livelliamolo usando un cucchiaio ed inforniamo la torta. Dopo circa 35 minuti, la torta sarà alta, soffice, profumata e pronta per essere gustata.

Consigli

Abbiamo visto come usare il pane raffermo per preparare un dolce semplice in poco tempo. Prima di sfornare la torta, controlliamo con uno stecchino lo stato della cottura. Se, una volta inserito nel dolce, uscirà asciutto, la torta è pronta. In caso contrario, continuiamo la cottura. Possiamo arricchire questa torta di pane con delle gocce oppure delle scaglie di cioccolato. Prima di servirla possiamo spolverizzarla con dello zucchero a velo, degli amaretti sbriciolati finemente, oppure accompagnarla con qualche ciuffetto di panna montata.

Approfondimento

Come riutilizzare il pane raffermo per realizzare in soli 10 minuti un dolce semplice ma super goloso che tutti vorranno mangiare

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te