Come usare il cavolfiore per un piatto davvero appetitoso e super sfizioso in soli 15 minuti

Impossibile non farsi conquistare da questa ricetta facile, veloce e buonissima. Durante il periodo invernale, ad arricchire le tavole arriva il cavolfiore, un ortaggio appartenente alla famiglia dei cavoli. La sua infiorescenza centrale è molto ricca e gustosa e può essere gustata sia cotta che cruda.

Il cavolfiore è un alimento molto versatile che da ottobre ad aprile potrà regalare delle grandi soddisfazioni in cucina.
Ad esempio, queste fragranti polpettine di cavolfiore sono talmente buone che faranno impazzire subito grandi e piccini.

Perché quest’ortaggio puzza in cottura e come possiamo evitare di infestare tutta la cucina?

Conosciutissimo per la sua bontà, il cavolfiore è riconoscibilissimo anche per il suo forte odore durante la cottura. Come tutti i cavoli, anche il cavolfiore, mentre si cuoce, emana un odore particolarmente acido e intenso. Questa puzza viene fuori a causa di alcuni composti a base di zolfo contenuti nell’ortaggio. In cottura questi composti si liberano e causano l’odore sgradevole.

In realtà, è giusto sottolineare che bastano solamente 7 minuti di cottura per far sparire quasi il 90% dei solfuri presenti nel cavolfiore. Tuttavia, quei 7 minuti saranno sufficienti per far diffondere il cattivo odore per tutta la cucina. Per risolvere questo piccolo problema, ecco 3 semplici stratagemmi per cucinare non solo il cavolfiore ma anche i broccoli senza cattivo odore.

Ora, è giunto il momento di capire come usare il cavolfiore per un piatto davvero appetitoso e super sfizioso in soli 15 minuti

Mai sentito parlare dei bastoncini di cavolfiore? Si preparano in 15 minuti e sono perfetti per creare un secondo piatto sfizioso e ricco di gusto. Di seguito, ecco tutto l’occorrente per 10 bastoncini.

Ingredienti

  • 1 cavolfiore;
  • 1 uovo;
  • mozzarella grattugiata q.b.;
  • 80 grammi di Parmigiano Reggiano;
  • aglio macinato;
  • basilico fresco macinato q.b.;
  • prezzemolo fresco macinato q.b.;
  • pepe nero e sale q.b.

Procedimento

Lavare e pulire il cavolfiore e poi tagliarlo a tocchetti. Inserire il cavolfiore in un mixer e frullare per qualche minuto. Poi, aggiungere la mozzarella, l’uovo, il parmigiano e mescolare. Unire anche l’aglio fresco tritato, poi il basilico e il prezzemolo sempre tritati. Mescolare e aggiungere sale e pepe.

L’impasto è pronto. A questo punto, prendere una teglia e foderarla con carta da forno. Poi, versare l’impasto e livellare con una forchetta. Infine, infornare e far cuocere a 180 gradi per 10 minuti.

Una volta finita la cottura, tirare fuori dal forno e tagliare il rettangolo di cavolfiore in tante striscioline. Creare circa 10 bastoncini e servire caldi. Dunque, ecco come usare il cavolfiore per un piatto davvero appetitoso e super sfizioso in soli 15 minuti. Ricetta consigliatissima!

Approfondimento

Conquistare grandi e piccini in un solo colpo con la parmigiana di cavolfiore

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te