blank

Come usare i carciofi per ideare una ricetta che assomiglia al dolce tipico della tradizione sudtirolese 

Stiamo parlando di una ricetta molto semplice e veloce. Perfetta da servire come protagonista di un antipasto, ad un aperitivo tra amici o come piatto principale di una cena.

Vediamo perciò insieme come usare i carciofi per ideare una ricetta che assomiglia al dolce tipico della tradizione sudtirolese.

Il dolce di cui stiamo parlando che vogliamo imitare ma in versione salata è proprio lo strudel.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Acquista lo smartwatch XW 6.0 con il 70% di sconto

Scopri ora l'offerta

Smartwatch

Come tutti sanno, questo dolce molto famoso alle mele che venga servito freddo, caldo o con la panna accanto regala sempre grandi sorrisi.

Oggi vogliamo proporre la sua versione salata con un esterno croccante e un ripieno morbido e filante.

Gli ingredienti

  • 500 grammi circa di carciofi
  • 170 grammi di scamorza
  • 1 rotolo di pasta sfoglia
  • Olio d’oliva
  • Sale
  • Pepe
  • Aglio
  • 1 uovo
  • Semi di sesamo

Il procedimento

Per quanto riguarda i carciofi, è consigliato acquistarli surgelati per risparmiare tempo e creare questa ricetta in modo più semplice.

Il primo passo sarà perciò quello di far scongelare i nostri carciofi surgelati per una quindicina di minuti dentro al forno.

Quando saranno abbastanza morbidi possiamo farli rosolare in una padella con olio e qualche spicchio d’aglio. Unire poi anche un po’ di sale e un po’ di pepe.

Ora è il momento di lavorare con la scamorza.

Possiamo decidere di ridurla a piccoli cubetti o a tritarla direttamente.

Ora aprendo il foglio di pasta sfoglia e disponendolo su un piano di lavoro comodo, posizioniamo sopra i nostri ingredienti.

Andiamo quindi a disporre in modo omogeneo al centro i carciofi conditi e la scamorza a cubetti o tritata.

Andiamo ora a chiudere il foglio di pasta sfoglia e a sigillarlo ai lati per dargli la forma dello strudel.

Prima di infornare andiamo a spennellare con l’uovo l’apice dello strudel e posizionare all’apice una spolverata di semi di sesamo.

Andiamo ora a infornare il tutto a 180 gradi per circa 20 minuti.

La nostra ricetta è pronta quando vedremo la pasta sfoglia in superficie bella dorata.

Ecco svelato come usare i carciofi per ideare una ricetta che assomiglia al dolce tipico della tradizione sudtirolese.

Consigliati per te