Come usare al meglio le strisce depilatorie

I peli in eccesso sono una piaga che molti di noi devono affrontare. Soprattutto per le donne, è ormai diventato uso comune rimuovere i peli in eccesso non soltanto sulle gambe, sopracciglia ascelle, ma anche a volte sulle braccia. Fortunatamente non dobbiamo fare tutto con la pinzetta! Esistono ormai innumerevoli modi per rimuovere i peli in eccesso, dal laser, agli epilatori elettrici, alla ceretta.

Ma sicuramente uno dei metodi più diffusi in assoluto è quello di usare le strisce depilatorie.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Aloe Vera Slim, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Le strisce depilatorie sono sicuramente il metodo più economico e veloce per rimuovere i peli in eccesso alla radice. Spesso, tuttavia, molti non le usano correttamente. Vediamo quindi come usare al meglio le strisce depilatorie.

Strappiamo sempre contropelo

Tutto inizia dalla preparazione. Utilizziamo le strisce su pelle pulita e asciutta. Possibilmente prima di utilizzarle facciamo una doccia approfondita cercando di rimuovere il più possibile la pelle morta.

Se abbiamo la macchinetta per sciogliere la cera, assicuriamoci di utilizzarne la quantità giusta, e a una temperatura confortevole.

Se invece abbiamo acquistato al supermercato le strisce già pronte, bisognerà scaldarle prima tra le mani. In questo modo la cera si ammorbidirà e diventerà più appiccicosa.

Applichiamo la striscia sempre in verticale, sia sulle gambe che sulle braccia.

È importante strapparla sempre contropelo. In questo modo è molto più facile rimuovere i peli alla prima passata. Inoltre, non tiriamola verso l’esterno, ma facciamo uno strappo netto parallelo alla nostra gamba o braccio. Sarà meno doloroso e più efficace.

Idratiamo sempre la pelle

In una guida su come usare al meglio le strisce depilatorie, non possiamo non trattare la cura della pelle post-ceretta. Innanzitutto dobbiamo rimuovere ogni residuo di cera. Spesso le confezioni di strisce depilatorie contengono delle salviette apposite. Ma possiamo anche rimuovere la cera con del semplice olio di oliva o di mandorla. Se abbiamo appena concluso la ceretta, cerchiamo di non fare una doccia con acqua troppo calda. Stendiamo sulla pelle una buona crema idratante, ed evitiamo deodoranti o prodotti aggressivi almeno per un paio di giorni. Inoltre, è fondamentale proteggere la pelle dal sole. La nostra pelle ci ringrazierà!

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te