Come unire le 2 torte preferite dagli italiani e crearne una strepitosa e indimenticabile

Ci sono due torte che gli italiani amano particolarmente, senza nulla togliere a tutte le altre. Una è la classica torta di mele, l’altra è quella della nonna. La prima rappresenta la classica preparazione casalinga perfetta, assieme alla crostata, per una colazione energetica. La seconda è il tipico dessert che cerchiamo anche al ristorante, sperando sia fatto in casa. Un modo meno calorico di fare uno strappo alla regola, rispetto magari a un tiramisù o a un profiterole. Magari non ci abbiamo mai pensato, ma ecco come unire le 2 torte preferite dagli italiani e crearne una strepitosa e indimenticabile.

Una lista di ingredienti abbastanza lunga

La lista ingredienti di questa torta è in verità abbastanza lunga, ma non facciamoci spaventare, perché comunque molti di questi potremmo averli tranquillamente in casa:

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
La nuova friggitrice ad aria che amerai: zero odori, zero schizzi

SCOPRI IL PREZZO

Oil free
  • 300 grammi di farina 00;
  • 2 tuorli d’uovo;
  • 150 grammi di burro da frigo;
  • 120 grammi di zucchero;
  • mezzo cucchiaino di lievito per dolci;
  • vanillina;
  • un pizzico di sale.

Questi gli ingredienti per la base, per la farcitura ci serviranno invece:

  • 400 grammi di latte intero;
  • il succo di un limone;
  • 3 mele molto dolci;
  • 150 grammi di zucchero;
  • 5 tuorli d’uovo;
  • 60 grammi di amido di mais;
  • pinoli e zucchero velo per la guarnizione.

Come unire le 2 torte preferite dagli italiani e crearne una strepitosa e indimenticabile

Questi i passaggi per la realizzazione della nostra torta, partendo ovviamente dalla base di pasta frolla:

  • tagliamo il burro preso direttamente dal frigo e versiamolo in una ciotola in cui lo mescoleremo assieme alla farina;
  • aggiungiamo il lievito, lo zucchero, la vanillina e un pizzico di sale. Continuiamo ad amalgamare, aggiungendo le uova dell’impasto. Formeremo il classico panetto morbido, da avvolgere nella pellicola, lasciando raffreddare in frigorifero mentre prepariamo la farcitura;
  • sbucciamo le mele, tagliamole in pezzetti e mettiamole in una terrina a cui aggiungeremo il succo di limone;
  • mettiamo sul fuoco un pentolino e scaldiamo a fiamma bassa il latte;
  • prendiamo un’altra terrina e versiamo le uova con lo zucchero, montando fino a ottenere la classica crema spumosa. Setacciamo la farina di mais e mescoliamo assieme alla nostra crema;
  • uniamo il latte al nostro preparato e riportiamolo sul fuoco fino a quando la crema sarà completamente addensata, stando attenti a non formare grumi. Versiamola in una pirofila, possibilmente coperta e lasciamola raffreddare in frigorifero per 60 minuti;
  • nel frattempo frulliamo le mele e aggiungiamole alla nostra crema, mescolando il tutto e rimettendo in frigorifero;
  • prendiamo uno stampo per torte da 22/24 centimetri e infariniamolo con l’aggiunta di un po’ di burro; stendiamoci all’interno il nostro impasto, con i bordi abbastanza alti. Non dimentichiamoci di creare i buchetti alla base con la forchetta. Dovremmo avanzare della pasta frolla per l’operazione successiva;
  • riprendiamoci la crema dal frigorifero e versiamola sulla pasta frolla, livellando per bene. Con la pasta frolla avanzata creiamo un disco di copertura, sempre bucherellandolo. Ricopriamo di pinoli e inforniamo a 180 ° per circa 40 minuti. Una volta estratta la nostra torta, spolveriamo la di zucchero velo.

Approfondimento

Una torta di mele diversa dal solito ma ugualmente buona quella normanna

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te