Come unire la tradizione degli spaghetti al benessere di un delizioso sugo vegetariano

Siamo abituati a gustare gli spaghetti in tutte le maniere: col ragù, al sugo di pomodoro, col tonno, con le polpette, alla sorrentina e in mille altre varianti. Ma quella con le verdure è decisamente la meno scelta. Non per questo, però la meno saporita. Anzi, spesso cercare qualche alternativa semplice può davvero rivelarsi un’ottima idea. Ecco, quindi come unire la tradizione degli spaghetti al benessere di un sugo vegetariano, senza perderci in sapore. Consideriamola anche come un’opzione per riciclare degnamente delle verdure avanzate dai pasti precedenti.

Gli ingredienti per 4 persone

Come unire la tradizione degli spaghetti al benessere di un delizioso sugo vegetariano nella ricetta per 4 persone:

  • 400 grammi di spaghetti, o linguine;
  • 2 zucchine;
  • 1melanzana;
  • 1cipolla rossa o di Tropea;
  • un pomodoro;
  • Olio extravergine di oliva;
  • sale e pepe;
  • formaggio grattugiato;
  • aglio;
  • curry non obbligatorio, ma a piacere.

Come unire la tradizione degli spaghetti al benessere di un delizioso sugo vegetariano

Il piatto più amato dagli italiani, che anche in questa occasione, è anche uno dei più veloci, seguendo la nostra ricetta:

OFFERTA SPECIALE - POCHI PEZZI DISPONIBILI
One Power Zoom: i veri occhiali con lenti autoregolabili - Due al prezzo di uno

CLICCA QUI

  • mentre mettiamo a bollire l’acqua della pasta, ricordandoci di usare una pentola adatta agli spaghetti, iniziamo a preparare il soffritto;
  • tagliamo la cipolla, mettendola a rosolare assieme all’olio, all’aglio, e, poco alla volta, iniziando ammettere anche le altre verdure tagliate a rondelle o a cubetti;
  • lasciamo al cuoco la scelta di tenere il pomodoro per l’aggiunta finale, o, inserirlo a fine rosolatura per la scottata finale. In questo caso, ricordiamo però di scegliere un pomodoro duro, per evitare che si sfaldi in padella;
  • regoliamo di sale e pepe, eventualmente aggiungendo una spolverata di curry;
  • scoliamo la pasta al dente, facendola saltare in un tegame di ampie dimensioni assieme al nostro sugo vegetariano;
  • serviamo con una bella spolverata di formaggio grattugiato.

E, se abbiamo voglia di cimentarci in un’altra ricetta con gli spaghetti, ecco l’approfondimento giusto nell’articolo sottostante.

Approfondimento

Sulla scia degli italo americani ecco come preparare dei sontuosi spaghetti con le polpette

Consigliati per te