Come trasformare un frutto speciale in un budino al cioccolato con lo straordinario zapote nero 

Chi non è tentato dal sapore e dalla consistenza di un budino al cioccolato super dark. Ma se la gola chiama, spesso la linea impone di contenersi per essere preservata. Da qualche tempo è stato scoperto un frutto che diventerà presto la salutare alternativa al cioccolato. Proprio così, lo Zapote nero o Black zapote (Diospyros nigra) è il frutto al gusto di budino al cioccolato per cui non si prova rimorso.

Frutto esotico proveniente dall’America Centrale, ancora non è arrivato sulle tavole degli italiani. Infatti, finora è stato importato solo in alcune nazioni europee come l’Inghilterra. Nella sua terra di origine, invece, è molto comune e venduto al prezzo di 2 euro al chilo.

Scoprire le qualità organolettiche e il sapore di questo frutto lo renderà ancora più straordinario. Ecco come trasformare un frutto speciale in un budino al cioccolato con lo straordinario zapote nero.

Il black zapote è la sana alternativa al cioccolato

Il consumo più alto di zapote si ha tra Repubblica Domenicana, Guatemala, Cuba, Messico. Il nome di questo frutto in queste zone è “cachi nero”.

Lo zapote si presenta come una piccola sfera verde. Il colore della sua buccia non lascia immaginare in alcun modo il suo prezioso contenuto. Appena spaccato a metà ecco rivelato il tesoro: la polpa è marrone scuro fino a nero. La consistenza è morbida e appiccicaticcia proprio come quella di un budino.

Lo zapote ha tutto il diritto di entrare nella classifica dei superfood. Per la ricchezza di vitamina A e C e la minima quantità di calorie, lo zapote è perfetto come sostituto del cioccolato. La sua polpa conta solo 45 calorie ogni 100 grammi (il cioccolato 530 su 100 grammi).

Come trasformare un frutto speciale in un budino al cioccolato con lo straordinario zapote nero

L’interno scuro e cremoso dello zapote può essere consumato in vari modi. Come un vero e proprio budino al cioccolato, servendosi di un cucchiaino, basterà scavare la polpa e gustarlo come in natura; oppure la polpa può essere sfruttata in fantasiose ricette dolci senza aggiunta di zucchero.

Frullati, torte, muffins, biscotti o spalmato su gallette e pane, lo zapote darà un gusto speciale alle preparazioni. Ecco una vera alternativa al cioccolato che permette di evitare accumulo di grassi e calorie. Il tutto senza davvero rinunciare al piacere del sapore del cacao.

Non resta che attendere pazientemente l’arrivo dello zapote nei mercati italiani e nelle cucine.

Consigliati per te