Come trascorrere il primo weekend d’autunno tra relax e buon cibo in Veneto

Il weekend si avvicina e le temperature settembrine, al Nord Italia, si stanno abbassando inesorabilmente. Il mare, per molti, è un lontano ricordo, ma l’autunno è la stagione propizia per le classiche gite fuori porta. In attesa che ottobre ci porti le castagne e la raccolta nei boschi, si può approfittare della temperatura ancora gradevole per esplorare nuove mete.

Il Veneto, e in particolare la provincia di Treviso e la Marca, sono zone ideali per trascorrere un fine settimana all’insegna del relax, della natura e del buon cibo. Sono molti gli agriturismi presenti nella zona, circondati da vigneti abbondanti. Un itinerario interessante da seguire può partire dalla zona di Vittorio Veneto per arrivare a Conegliano. Dieci chilometri separano le due città. Si può decidere di percorrerli in macchina o in bicicletta, sfruttando gli itinerari cicloturistici, rilassandosi in mezzo alla natura.

Come trascorrere il primo weekend d’autunno tra relax e buon cibo in Veneto

Partendo da Vittorio Veneto, si può iniziare visitando la cittadina di circa trentacinquemila abitanti. Qui si è combattuta la decisiva battaglia tra il nostro esercito e quello austro ungarico che sancì la vittoria decisiva dell’Italia nella Prima Guerra Mondiale. La peculiarità di Vittorio Veneto è quella di unire due comuni una volta distinti, quello di Ceneda e quello di Serravalle. La fusione avvenne nel 1866. Da visitare la Cattedrale dedicata a Santa Maria Assunta, che sorge a Ceneda. Mentre a Serravalle sorge il Duomo di Santa Maria Nova in un centro pittoresco costituito da viuzze su cui si affacciano splendidi palazzi cinquecenteschi.

Dopo aver lasciato Vittorio Veneto, ci si può dirigere verso Sud, per arrivare più velocemente a Conegliano, o prendere uno dei tanti itinerari cicloturistici. Passando attraverso le campagne e i vigneti, in paesaggi prettamente collinari, si può arrivare alla terra del Prosecco. Eh sì, perché la città di Conegliano è famosa nel mondo per due motivi: il vino, appunto, e Alessandro Del Piero, nato qui nel 1974. Nei pressi della cittadina ci sono moltissimi agriturismi in cui assaggiare le specialità locali, tra cui anche il tiramisù, nato proprio a Treviso. Come trascorrere il primo weekend d’autunno tra relax e buon cibo in Veneto, un programma da concludere visitando proprio la città della Marca, con le sue ville e i suoi canali. Un centro storico visitabile in qualche ora, prima di terminare il fine settimana dedicato alla natura, all’arte e al gusto e ritornare alla quotidianità.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te