Come tradare uno dei titolo azionari più deboli del momento sul Ftse Mib?

Come tradare uno dei titolo azionari più deboli del momento sul Ftse Mib quando ci si riferisce a Campari, può sembrare abbastanza strano. Il titolo, infatti, ha da sempre offerto performance superiori sia al settore di riferimento (food and beverage) che al mercato italiano. E non stiamo parlando solo di qualche punto percentuale, ma di sovra-performance a tripla cifra. A cinque anni, ad esempio, includendo i dividendi Campari ha reso il 135%, mentre il Ftse Mib ha avuto una performance negativa dello 0,5%. Questa forte discrasia, però, è andata diminuendo nel tempo tanto che nell’ultimo anno il titolo azionario ha reso il -13% a fronte di un Ftse Mib che ha resolo il -8%.

Che sia il momento di abbandonare il titolo? Per capire come tradare uno dei titoli azionari più importanti bisogna utilizzare l’analisi grafica e previsionale. Prima, però, riportiamo la view degli analisti che coprono il titolo. Il consenso medio degli analisti è Hold con un prezzo obiettivo medio che esprime una sopravvalutazione del 10% circa. In quest’ottica, quindi, un investimento su Campari non dovrebbe essere redditizio. Anzi, il suggerimento è per chi non possiede il titolo di aspettare prima di un ingresso in posizione.

La sopravvalutazione è chiara anche quando si utilizzano altri strumenti. Ad esempio, considerando il metodo dei multipli degli utili Campari risulta essere fortemente sopravvalutata. Il titolo, infatti, quota a in PE di circa 28, mentre il settore di riferimento ha un PE di circa 19.

Fai trading sui mercati più famosi del mondo ed esplora le infinite opportunità con Plus500

Inizia a fare trading »

Il 76,4% degli investitori al dettaglio perde denaro sul proprio conto quando negozia CFD con questo fornitore. Dovresti considerare se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Come tradare uno dei titolo azionari più deboli del momento sul Ftse Mib: analisi grafica e previsionale

Campari (MIL:CPR) ha chiuso la seduta del 29 giugno a 7,526€ in ribasso dello 0,05% rispetto alla seduta precedente.

La proiezione in corso sul time frame settimanale è rialzista e ha raggiunto il II° obiettivo di prezzo in area 7,748€. Una chiusura settimanale superiore a questo livello aprirebbe le porte a un ulteriori allungo rialzista verso il III° obiettivo di prezzo in area 9,1082€.

Da notare come il rialzo in corso sia supportato da un segnale rialzista di BottomHunter che in passato su Campari ha dato sempre ottime soddisfazioni. Negli ultimi cinque anni, ad esempio, ha dato vita a un movimento di estensione pari al 252% e un movimento sbagliato che ha comportato una perdita del 7,35%.

Il segnale rialzista in corso verrebbe meno nel caso di chiusure settimanali inferiori a 6,3986€.

L’unica nota negativa è questa incapacità di riuscire a chiudere la settimana sopra la resistenza in area 7,748€.

campari

Campari: proiezione rialzista in corso sul time frame settimanale. La linea blu rappresenta i livelli di Running Bisector; la linea rossa i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione. Nel pannello inferiore è mostrato il segnale di BottomHunter che quando vale 1 indica la formazione di un minimo sul time frame considerato.

Approfondimento

Addio Italia, Campari se ne va in Olanda. Come Fiat e le altre…

Scopri Plus500
Scopri Plus500

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.