Come tonificare le braccia e rassodare gambe e glutei potenziando anche le cosce molli con questo sport 

Se nella vita ci sarà mai capitato di fare i preparatori fisici o, come li chiamano adesso, i personal trainer, ne avremo viste davvero di belle. E, proprio parlando per esperienza personale, non è un mito il fatto che qualcuno si presenti chiedendo di cambiare completamente il proprio aspetto. Da fisico cadente e trasandato a forma strepitosa, come quella degli atleti, delle dive di Hollywood o degli sportivi. Purtroppo, i tantissimi esempi che abbiamo quotidianamente sul web, sono anche fuorvianti. Dietro le influencer con corpi scolpiti, ci sono ore e ore di palestra, diete al limite dell’immaginabile e tantissime rinunce. Non dobbiamo dimenticare che queste ragazze fanno del fisico spesso la loro ricchezza, con una carriera alle volte anche molto breve. Ma, se vogliamo effettivamente buttare giù qualche chilo in maniera non così invasiva, allora è il caso di dedicarci a questo sport. Perfetto anche in questo periodo dell’anno.

Quante calorie possiamo bruciare con l’acquagym

Come tonificare le braccia e rassodare gambe e glutei, immergendoci in acqua e approfittando del fresco. Abbiamo recentemente suggerito ai nostri Lettori un attrezzo che possiamo comodamente mettere a casa e che riproduce sia uno sport che un’attività della palestra. Perfetto per tonificare e migliorare sia gli arti superiori che quelli inferiori, con un occhio speciale ai glutei e al sedere. E, proprio parlando di sport acquatici, vediamo di capire perché tantissime persone, anche uomini si dedicano all’acquagym. Intanto sarebbe sbagliato pensare di poterlo fare solo in estate, nelle piscine a cielo aperto. Perché chi ha la fortuna di avere vicino a casa una piscina riscaldata, dovrebbe approfittare anche in pieno inverno di questa attività. Considerando che quando parliamo di bruciare calorie, ogni fisico è a sé stante, secondo gli esperti, in un’ora potremmo comunque bruciare circa 400 calorie.

Come tonificare le braccia e rassodare gambe e glutei potenziando anche le cosce molli con questo sport

Dobbiamo premettere e specificare che certi corsi di acquagym che vediamo fatti con persone molto anziane, servirebbero a mantenere principalmente l’elasticità muscolare. Se, invece vogliamo bruciare calorie e potenziare decisamente la nostra massa muscolare, l’ideale sarebbe di fare acqua gym tre volte alla settimana e con una certa energia. Dedicarsi abbastanza intensamente a questo sport acquatico significa anche imporre al nostro corpo di affrontare il cosiddetto equilibrio termico. Parliamo di un termine preso in prestito dalla fisica, ma che possiamo trasportare anche nell’attività fisica. Facendo infatti ginnastica in acqua, il nostro corpo si trova ad affrontare una situazione di equilibrio maggiormente difficile. Ciò comporterebbe anche una maggiore propensione al consumo delle calorie e allo smaltimento delle tossine.

Lettura consigliata

Bruciare i grassi e migliorare la muscolatura con questi cibi

Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te