Come togliere la fastidiosa acqua dalle orecchie con tre semplici mosse

Sarà capitato tutti di avere dell’acqua nell’orecchie dopo una nuotata a mare, una doccia od un bagno caldo.

Questo fenomeno fastidioso, spesso ce lo portiamo per giorni aspettando che passi da solo oppure facciamo affidamento a vecchi trucchi della nonna.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Non sempre riusciamo a liberarci di questa situazione ed è come se l’acqua presente nelle nostre orecchie non volesse andare via.

Oltre ad essere fastidiosa in sé può provocare dolore e causare un abbassamento dell’udito e, alla lunga può anche comportare delle seccanti infiammazioni.

Con questo articolo, indicheremo come togliere la fastidiosa acqua dalle orecchie con tre semplici mosse.

Impacco caldo

Quello che dobbiamo avere per tentare di togliere l’acqua dal nostro orecchio è un panno e dell’acqua calda.

Immergiamo il nostro panno nella ciotola contenente l’acqua calda, strizziamolo per bene e appoggiamolo sull’orecchio interessato.

Il tempo di posa consigliato è di circa trenta secondi, rimuoviamo il panno, attendiamo un minuto e ripetiamo l’operazione.

Pieghiamo poi la testa da un lato per far fuori uscire l’acqua.

Olio d’oliva

Considerato come un vecchio rimedio della nonna, questo rimedio viene utilizzato non solo per eliminare l’acqua in eccesso nell’orecchio ma anche per il mal d’orecchio.

Ciò che dobbiamo fare è scaldare una piccola quantità d’olio d’oliva successivamente utilizziamo un contagocce cosi da inserirne tre o quattro gocce nell’orecchio interessato.

Lasciamo agire per qualche minuto, incliniamo poi la testa e rimuoviamo l’acqua e l’olio con l’aiuto di un cotton fioc.

Ricordiamo che questo metodo può essere utilizzato anche per la rimozione del cerume.

Acqua distillata

Questo metodo lo possiamo considerare se l’acqua presente nel nostro orecchio con il cerume hanno formato un tappo.

In questo caso riscaldiamo l’acqua distillata e sempre grazie all’aiuto di un contagocce inseriamo qualche goccia nell’orecchio interessato.

Questa soluzione dovrebbe permettere di sciogliere il tappo formatosi.

Incliniamo poi la testa lateralmente cosi da facilitare la fuoriuscita del tutto.

Queste soluzioni su come togliere la fastidiosa acqua dalle orecchie in tre semplici mosse ci aiuterà a prevenire il formarsi di problemi ancor più gravi.

Qualora non dovessero dare sollievo ed anzi dovesse persistere il fastidio si consiglia di consultare il proprio medico di fiducia.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te