Come ti sconfiggo l’ansia in tre mosse e senza medicine!

Milioni di persone in Italia soffrono di ansia. Ma, così come la conosciamo, nello stato temporaneo, la viviamo tutti, anche più volte al giorno. Anche i bambini ne soffrono, alla vigilia di un’interrogazione o un compito in classe. La definizione di ansia per la medicina è quella classica: uno stato particolare di timore. La psicanalisi, invece, Freud in testa, la definisce come la reazione del nostro corpo a una minaccia esterna. E questa minaccia esterna da dove viene? Molto interessante, al riguardo uno studio internazionale universitario, che ha svelato alcune cause a cui non avremmo proprio mai pensato.

La città e il bisogno della campagna

Già negli anni Settanta si sprecavano le canzoni e i film che invitavano a lasciare le città per trasferirsi in campagna. Film, che hanno scavallato intere generazioni come Bingo Bongo di Adriano Celentano e Il ragazzo di campagna di Renato Pozzetto, divennero apripista culturali e sociali. Eppure, è così: secondo i campioni esaminati, chi vive in città è più stressato del collega campagnolo. Si potrebbe pensare che sia una banalità.

Ma la rivelazione deriva dal fatto che, oltre a rumori, luci, suoni e confusioni h24, è l’inquinamento la causa maggiore dello stress. Un punto a favore della psicanalisi, perché il corpo reagisce alla minaccia esterna dei componenti nocivi dello smog, che inficiano i radicali liberi. Ed ecco aumentare la pressione sanguigna, il sangue circolare meno fluentemente e le tossine vagare libere per il nostro corpo. Se, proprio non riusciamo a lasciare la città, dobbiamo concederci, senza lockdown, almeno una giornata all’aria pulita per pulire i polmoni. Una bella scampagnata è il risultato di come ti sconfiggo l’ansia in tre mosse e senza medicine!

Crowfunding immobiliare: ROI operazione 11,25%, ROI ANNUO 9,00%! - Scopri di più »

Mangiare cibo spazzatura crea ansia

Rifugiarsi nelle patatine fritte e negli hamburgers, negli anelli fritti e nei “milk shakes” non è rilassante, anzi. Stando al British Journal of Pharmacology, premiata rivista esperta in salute, i contenuti grassi dei fast food, alterano l’equilibrio nervoso del nostro corpo. Fegato, pancreas, reni, colon, si irritano nello smaltimento di zuccheri e grassi in eccesso, producendo l’ansia della psicanalisi. Agenti esterni che creano il panico all’interno del corpo. Viceversa, i pari test che utilizzavano la dieta mediterranea, a parità di ambiente lavorativo e zona di abitazione, erano molto meno ansiosi. Non certo una coincidenza quindi. “Mens sana in corpore sano”, è proprio il caso di dirlo.

Come ti sconfiggo l’ansia. Non riposare troppo

Quando ci attacca lo stato ansioso, dobbiamo prendere un paio di scarpe da ginnastica o il guinzaglio del nostro amico a quattro zampe e scappare di casa. Ecco, come ti sconfiggo l’ansia in tre mosse e senza medicine! L’ansia, infatti, si nutre del divano, della poltrona, del letto nei quali ci tuffiamo, erroneamente, nella convinzione che siano una panacea! Ormai tutti gli studi clinici concordano: chi non fa sport e non si muove, è più ansioso. Della serie: la sedentarietà uccide. Causa ne è il cervello, macchina perfetta, che reagisce alla grande se il corpo si muove, si ferma se il corpo riposa. Fare sport ossigena il cervello sosteneva un vecchio adagio del Coni.

Leggi anche: Fare sport fa bene

Scopri Plus500
Scopri Plus500
Bridge Asset
Bridge Asset

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.