Come tagliare le fragole per decorare torte e crostate in modo originale più qualche idea per disporle e lasciare tutti senza fiato

Non appena arriva il periodo delle fragole, tutti cominciamo ad acquistarne casse su casse. D’altronde il loro sapore è irresistibile ed è quasi impossibile non amarle. Ammaliano già con il loro aroma ancor prima di sentire in bocca la loro polpa dolce e succosa. Possiamo mangiarle semplicemente così come sono o condite con panna e altri prodotti. Si possono usare anche nelle preparazioni salate, per fare un buon risotto o un secondo di pesce davvero originale. Il loro trionfo però rimane nei dolci, dove, oltre a insaporire, fungono da decorazioni colorate e sceniche grazie alla loro graziosa forma.

Disporre il frutto intero

Spesso ci si domanda come tagliare le fragole per decorare torte e crostate di modo da renderle davvero spettacolari. In effetti, nel guarnire i nostri dolci possiamo giocare sia con le forme delle fragole che con la loro disposizione. Nel caso volessimo tenerle intere potremmo posizionarle a testa in giù privandole del peduncolo. Se ne potrebbe mettere una centrale e poi crearvi intorno dei cerchi concentrici. Volendo, si potrà alternare a ogni fragola, tramite sac à poche, qualche fiocco di panna o di una crema pasticciera densa al punto giusto. Possiamo però azzardare anche maggiormente, tagliando le fragole in modo particolare.

Come tagliare le fragole per decorare torte e crostate in modo originale più qualche idea per disporle e lasciare tutti senza fiato

Alquanto classico come taglio ma comunque di sicuro effetto è quello a cuore. Sarà sufficiente tagliare verticalmente la fragola e ottenerne due metà che avranno la forma di due cuori. Priviamole di peduncolo e foglie. Possiamo dunque disporle alternando i cuori a fragole intere. Un’idea super carina può essere disporre i cuori in diverse file concentriche per simulare i petali di un fiore.

A tal proposito, possiamo anche intagliare le fragole a forma di roselline vere e proprie. Ci servirà un coltellino sottile. Partendo dalla testa delle fragole, dovremo intagliare in orizzontale diversi punti come a formare una spirale. Dovremo farlo lungo tutta la circonferenza e a diverse altezze, stando attenti a non staccare pezzi facendo scendere completamente il coltello all’interno. Fatti i vari tagli, procederemo ad allargarli leggermente per dare loro la forma di petali che si aprono.

Possiamo però anche tagliarle a ventaglio. In questo caso sarà sufficiente praticare diversi tagli verticali di pari altezza senza staccarne le fettine ottenute e allargare queste ultime. Un’altra idea sfiziosa è dare alla fragola la forma di una farfalla. Infiliamo la lama dalla parte superiore e tagliamo in verticale per avere la fragola integra ma aperta in due metà. Ottenute le due metà, non ci rimarrà che praticare in ognuna un taglio triangolare laterale. Ricaveremo così da ogni lato due ali. Sfruttando questi tagli particolari, potremo posizionare le fragole anche singolarmente e distanziate tra loro e l’aspetto sarà di forte impatto.

Lettura consigliata

Questa torta con fragole e mascarpone è talmente scenografica e golosa che nessuno potrà credere che si prepara senza cottura in 15 minuti

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te