Come superare il tradimento del partner

Il tradimento è un evento traumatico in ogni tipo di rapporto. Lo è in particolar modo in una relazione amorosa. I cui cardini principali sono il rispetto e la fedeltà.

Il tradimento crea irrimediabilmente una frattura profonda nella coppia. E sta a entrambe le parti decidere se utilizzare questo evento come punto di ripartenza. O se invece lasciare che la crepa si allarghi fino a diventare una rottura definitiva.

Il tradimento crea effetti su entrambe le persone coinvolte. In particolare, la parte che subisce il tradimento può vivere diversi sentimenti contrastanti.

Ecco, quindi, come superare il tradimento del partner.

Il primo passo è rispettare se stessi

Quando si viene traditi, una delle prime fasi nella somatizzazione dell’evento è incolpare se stessi per il torto subito. Si ricerca nel proprio un comportamento qualche falla che giustificherebbe l’azione del partner. Arrivando a dubitare persino di se stessi.

Bisogna, quindi, cercare di rimanere lucidi e concentrarsi su chi si è veramente. Le proprie qualità rimangono invariate, anche quando si è subito un torto. Apprezzarsi nonostante tutto è necessario per guarire.

Non tradire è una responsabilità del proprio partner. Non c’entra nulla con se stessi.

Cercare di perdonare

Non è facile, eppure è fondamentale per lasciarsi il passato alle spalle. Non perdonare significherebbe ritornare sempre sul passato. Rimanendo intrappolati in una situazione dolorosa.

Perdonare servirà ad allontanare il peso che quell’evento ha avuto sulla propria psicologia e sulla propria persona. Inoltre questo passo sarà fondamentale. Sia che si decida di portare avanti la propria storia sia che si decida di interromperla.

Non sono tutti uguali

Una persona innamorata che subisce un tradimento viene gettata nello sconforto totale. Inizialmente si vedrà tutto grigio e si tenderà a perdere la speranza nei confronti del futuro. La realtà è che ogni persona è un essere a sé stante. E le colpe di uno non devono ricadere su tutti. Recuperare la fiducia verso gli altri aiuterà a vedere il mondo sotto un’ottica migliore.

Guarire

Innanzitutto guarire non significa ributtarsi subito in un altro paio di braccia. Guarire significa rimettere insieme i pezzi della propria anima e recuperare il proprio modo di essere.

Star bene con gli altri è prima di tutto star bene da soli. Concentrarsi sul proprio lavoro o su un hobby aiuterà a ricostruire la propria quotidianità, contando sulla persona più importante della propria vita. Ovvero se stessi.

Abbiamo visto insieme, dunque, come superare il tradimento del partner e riprendere in mano la propria vita.

Consigliati per te