Come stuccare perfettamente una crepa sul muro

Si vuole imbiancare casa per dare una rinfrescata alle pareti. Ma per poter fare un lavoro preciso e duraturo bisogna liberarsi di buchi e crepe. Per quanto riguarda i buchi, di solito è molto facile agire. Ma se si vogliono stuccare le crepe è necessario fare un lavoro più preciso. Se non si vuole rischiare che dopo aver imbiancato il problema si riproponga.

Come stuccare perfettamente una crepa sul muro

La cosa molto importante da fare prima di poter tinteggiare qualsiasi parete, è prepararla bene. Prima di tutto è necessario proteggere pavimento, mobili e battiscopa. Usando del nastro di carta per delimitare la fine della parete senza toccare il battiscopa. Poi vanno posti dei teli trasparenti a protezione di pavimento e mobili.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Oil Free Fryer, la vera friggitrice ad aria

Scopri il prezzo lancio

Friggitrice Fryer

Una volta coperto tutto, si può passare ad occuparsi della crepa. Aiutandosi con un raschietto si scava all’interno della crepa. Con delicatezza, senza andare troppo a fondo. Questo serve ad eliminare residui di muro ormai staccati che si trovano all’interno. Poi con una spazzola si elimina la polvere creata raschiando nella crepa. Così la superficie sarà liscia e il prodotto aderirà al meglio.

Stucco o gesso?

È il momento di agire sulla crepa. Per scegliere il prodotto adatto da usare bisogna controllare la profondità della crepa. Se questa è abbastanza superficiale si può tranquillamente usare il gesso. Venduto già pronto da usare, o da mescolare con l’acqua. Se invece la crepa è abbastanza profonda, il prodotto da usare è sicuramente lo stucco.

A prescindere da quale prodotto si usi, questo passaggio è lo stesso. Bisogna inumidire i bordi della crepa con una spugna imbevuta d’acqua. Questo processo permette sia a stucche che gesso di aderire meglio.

Dopodiché è il momento di applicare il prodotto aiutandosi con una spatola apposita.

Lo  stucco o gesso andrà applicato in modo perpendicolare alla crepa. Alternando la direzione ogni tanto così il prodotto entrerà a fondo nella crepa, riempendola bene. Una volta finito questo procedimento, si rasa lo stucco eliminando l’eccesso. E rendendo la parte interessata liscia. Se la crepa era molto profonda si possono fare due passaggi. Ma dopo il primo, meglio applicare una striscia di nastro in fibra di vetro per evitare che la crepa si riapri.

Quando la crepa sarà perfettamente coperta, si passa alla rifinitura. Con un po’ di carta abrasiva a grana medio-fine si eliminano eventuali punti irregolari. E il gioco è fatto.

Ecco come stuccare perfettamente una crepa sul muro. Ora la parete è pronta per essere tinteggiata. Nessun rischio che la crepa si ripresenti e rovini la pittura appena applicata. Se dovesse succedere, meglio far controllare la parete ad uno specialista. Potrebbe esserci un’infiltrazione o un problema strutturale che necessita di ulteriore attenzione.

Approfondimento

Ecco come pulire casa dalle macchie di pittura dopo aver imbiancato

Consigliati per te