Come struccare il viso con dolcezza realizzando questa ricetta veloce fai da te

La routine di pulizia del viso è parte integrante della vita di ogni donna. Non solo è un momento in cui effettivamente si cura la pelle ma è anche un gesto di amore verso noi stesse. Ci si rilassa, ci si massaggia il viso e ci si prende cura di noi stesse.

Per aggiungere benefici a questa abitudine è importante utilizzare dei prodotti naturali e che siano delicati e adatti alla nostra epidermide. Lo struccante naturale preferito per le pelli secche e sensibili sarà normalmente quello dalla consistenza più cremosa.

Un latte detergente cremoso come un unguento

Per realizzare uno struccante che sia quasi una crema per le pelli più sensibili prendiamo i seguenti ingredienti:

  • 40 g di olio di albicocca;
  • 40 g di acqua di calce;
  • 2 g di cera d’api gialla o bianca;
  • 4 gocce di vitamina E;
  • 4 g di estratto di fiori di ciliegio.

Ora che sappiamo come struccare il viso con dolcezza realizzando questa ricetta veloce fai da te, possiamo  scegliere anche un altro tipo di estratto di fiori secondo il nostro gusto personale. Ad esempio di rosa, di calendula, di fiori d’arancio, di lavanda o di giglio.

Muniamoci di un recipiente che resista al calore per scaldare a bagnomaria, un piccolo frustino da cucina. Prendiamo poi una bottiglia in vetro o un flaconcino spray e un imbuto, se ne abbiamo bisogno per travasare.

Come struccare il viso con dolcezza realizzando questa ricetta veloce fai da te

Iniziamo la preparazione versando l’olio di albicocca e la cera nel recipiente e scaldiamo a bagnomaria (temperatura di circa 65-70°) e mischiamo. Versiamo poi l’acqua di calce nel composto continuando a mischiare bene con la frusta da cucina. Mischiamo bene per circa 4-5 minuti fino ad ottenere una sorta di latte dal colore bianco.

Aggiungiamo poi l’estratto di fiori di ciliegio o di un altro fiore e mischiamo nuovamente, versando infine le gocce di vitamina E. Travasiamo il tutto nella bottiglia di vetro o nel flaconcino e lasciamo raffreddare prima dell’uso.

Consigliati per te