Come stampare file direttamente dallo smartphone

Non diciamo nulla di dissacrante, affermando che lo smartphone è ormai diventato una protesi umana. Non sappiamo più farne proprio a meno. Navigare in Internet, interagire sui social e visionare il nostro conto corrente tramite l’home banking, sono una frazione minima di azioni quotidiane che compiamo grazie a questo irrinunciabile strumento.

C’è una cosa che forse meno delle altre appare però meno immediata ancora oggi. Parliamo della possibilità di materializzare foto e documenti che ci interessano grazie al telefono, senza passare per le connessioni tramite il computer.

Dunque, in questa guida vediamo come stampare file direttamente dallo smartphone. Chiaramente ci sono delle differenze tra Android e Apple. Vediamole.

Come stampare tramite un dispositivo Android

Per chi possiede uno smartphone o tablet Android la soluzione si chiama Google Cloud Print. È un servizio online messo a disposizione da Google molto facile da usare al nostro scopo. Grazie a Cloud Print, in sintesi, possiamo collegare virtualmente lo smartphone alla stampante, anche se questa non è dotata di una connessione WI FI.

Per poter fruire del servizio è essenziale configurarlo tramite un account Google. Espletato tale passaggio, potremo finalmente stampare dallo smartphone.

Da Google Chrome dovremo selezionare in alto a destra i tre puntini e cliccare sulla voce “avanzate” dalla quale si può accedere alla stringa “Google Cloud Print”. Quindi associamo il telefono alla stampante.

Il passaggio successivo consiste nel download dell’app Cloud Print. Per poter stampare il nostro file desiderato, a questo punto, dovremo cliccare sulla voce “stampa”. Da qui avremo modo di vedere quali sono i dispositivi associati, quindi selezioniamo la stampante appena configurata e diamo il via alla stampa.

Come stampare tramite un dispositivo Apple

Vediamo ora come stampare file direttamente dallo smartphone per chi possiede iPhone e quindi fruisce del sistema iOS. In questo caso, il servizio utile allo scopo è AirPrint.

Bisognerà, dunque, collegare la stampante a questo servizio via wireless. Entrambi i dispositivi dovranno essere connessi alla stessa rete WI FI.

Per stampare, dobbiamo aprire il documento desiderato e premere sull’iconcina raffigurante un quadrato con la freccia verso l’alto. Quindi clicchiamo su “stampa” e selezioniamo la stampante associata. In alternativa ad AirPrint, è possibile fare ricorso a Printer Pro Lite.

Approfondimento

Scopriamo qui una curiosità interessante sul corretto uso dello smartphone.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te