Come sostituire lo yogurt nei dolci non solo con la ricotta e 3 modi per utilizzare quello scaduto

Il primo alimento dell’uomo e di molti altri esseri viventi è il latte. Bevuto puro oppure con dello zucchero e l’aggiunta di biscotti e cereali il latte ci accompagna fino all’età adulta. Con quello di mucca, capra, pecora e bufala si possono preparare anche diversi alimenti. In Italia si producono tanti tipi di formaggio fresco e stagionato. La bufala, in particolare, è legata alla produzione di una rinomata mozzarella. Oltre a tutto ciò, con il latte si può preparare anche lo yogurt.

Entrato pian piano nelle abitudini alimentari degli italiani, lo yogurt bianco o alla frutta si consuma spesso. Questo preparato a base di latte e fermenti, quali soprattutto il Lactobacillus bulgaricus e lo Streptococcus thermophilus, oltre a essere buono farebbe anche bene. Lo yogurt, infatti, contribuirebbe a mantenere sana la flora intestinale.

Vari tipi e vari usi

Lo yogurt in commercio si trova intero, bianco, magro con pochi grassi, alla frutta, con cereali, con pezzetti di cioccolato e molto altro. L’industria alimentare ci propone, quindi, diverse varietà di yogurt adatti a soddisfare molti gusti ed esigenze. Quest’alimento si mangia così com’è, ma è anche usato in molte preparazioni in cucina, anche nelle ricette salate. Adesso vediamo come sostituire lo yogurt nei dolci in caso lo abbiamo finito e vogliamo preparare qualcosa per la colazione o la merenda.

Per sostituire 125 g di yogurt abbiamo bisogno di 80 g di formaggio spalmabile e 2 cucchiai di latte. Se abbiamo la ricotta, pesiamone pure 80 g e mescoliamola a un po’ di latte. In caso abbiamo solo del burro, ce ne vorranno 100 g. Inoltre, 125 g di yogurt li possiamo sostituire con 125 ml di olio di semi.

Come sostituire lo yogurt nei dolci non solo con la ricotta e 3 modi per utilizzare quello scaduto

Può capitare di dimenticare dello yogurt in frigo. Se è scaduto solo da alcuni giorni e si presenta integro, con la confezione non gonfia e dall’aspetto e odore normali, potremmo anche mangiarlo. Se vogliamo potremmo usarlo in vari altri modi:

  • come struccante. Se abbiamo finito il latte detergente, basterà mettere un cucchiaino di yogurt su un dischetto di cotone e passarlo sulla pelle;
  • come maschera per il viso. Possiamo schiacciare mezza banana, aggiungere del miele e lo yogurt per ottenere una maschera per la pelle secca. Se abbiamo la pelle un po’ arrossata potremmo frullare qualche fetta di cetriolo con lo yogurt;
  • quale aiuto nella cura delle piante da interno. È importante pulire le foglie delle nostre piante da appartamento. Per farlo possiamo utilizzare un po’ di yogurt bianco su un panno al posto del latte.

Quindi, da mangiare o per altri usi, lo yogurt si rivela un alimento molto utile.

Approfondimento

Come sostituire il latte e il burro nei dolci senza rinunciare a piatti golosi e saporiti

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te