Come sostituire facilmente lievito e uova nei dolci per ottenere lo stesso straordinario risultato

Realizzare un buon dolce in casa è una vera impresa, ma rappresenta un momento di puro divertimento e creatività. La cucina italiana offre diversi spunti per creare delle ricette golose, da proporre agli ospiti o all’intera famiglia. Per sfornare delle torte da chef è importante equilibrare le giuste quantità di ogni ingrediente, perché la pasticceria è questione di chimica. Basta davvero un piccolo sbaglio, per combinare un disastro.

La situazione potrebbe peggiorare se ci scordiamo di inserire anche solo un elemento fondamentale, come il lievito o le uova. Il primo è fondamentare per ottenere un dolce alto e soffice, mentre le uova servono a legare gli ingredienti, agendo anche da lievitante. Ma se, per scelte etiche o per intolleranze, non possiamo usarli, possiamo comunque realizzare dei dolci a regola d’arte usando altri componenti.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
La nuova friggitrice ad aria che amerai: zero odori, zero schizzi

SCOPRI IL PREZZO

Oil free

Come sostituire facilmente lievito e uova nei dolci per ottenere lo stesso straordinario risultato

Quando aggiungiamo nel nostro impasto il classico lievito per dolci, a contatto con il calore del forno, avviene una reazione chimica. Questa fermentazione rende il dolce morbido, creando quella caratterista consistenza. Esistono, però, diverse soluzioni alternative per fare un dessert da forno, senza usare il lievito istantaneo.

Al posto di usare la classica bustina con lievito in polvere, per fare lievitare l’impasto possiamo usare dei validi sostituti. Per rimpiazzare i 16 gr della bustina, infatti, possiamo mescolare con la farina 6 gr di bicarbonato di sodio e al composto liquido 50 ml di aceto di mele.

Un’altra soluzioni efficaci sono: aggiungere alla ricetta 6 gr di bicarbonato e 70 gr di yogurt bianco; oppure 6 gr di bicarbonato e 35 ml di spremuta di limone; o, ancora, 3.5 gr di bicarbonato e 3.5 di cremor tartaro.

Con il cremor tartaro possiamo realizzare un lievito naturale da conservare in un barattolo di vetro. Per realizzarlo bisogna mescolare i seguenti ingredienti:

  • 50 gr di cremor tartaro;
  • 35 gr di bicarbonato;
  • 15 gr di fecola di patate.

Per i nostri dolci servirà solo una piccola quantità di circa 15 grammi.

Al posto delle uova

Anche se può sembrare assurdo, possiamo tranquillamente sostituire le uova con altri elementi, ugualmente efficaci. Ad esempio, una banana, anche matura, equivale a 2 uova, perché è un ottimo legante. Permetterà, inoltre, di usare meno zucchero. Le altre alternative per rimpiazzare un uovo, sono:

  • 2 cucchiai di amido di mais o fecola di patate;
  • 60 gr di yogurt di qualsiasi tipo;
  • 50 ml di latte, anche vegetale, un cucchiaio di aceto di mele;

Ecco come sostituire facilmente lievito e uova nei dolci per ottenere lo stesso straordinario risultato, facendo attenzione ad equilibrare gli altri componenti e realizzare un impasto perfetto.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te