Come si calcola il reddito familiare annuo

Chiunque desideri richiedere gli aiuti economici che il Governo italiano eroga a vantaggio di un reddito familiare annuo basso dovrebbe apprendere come si calcola. Se anche la richiesta di sussidi statali non rientri nei attuali vostri interessi si conferma utile conoscere la normativa fiscale sul reddito familiare. Nelle modalità di tassazione rientrano il cumulo obbligatorio dei redditi, la tassazione individuale dei redditi e quella complessiva del nucleo familiare.

Per capire come si calcola il reddito familiare annuo occorre partire dalla nozione di reddito netto.Quest’ultimo comprende l’ammontare complessivo su base annua dei redditi di tutti i membri del nucleo familiare. Per determinare il reddito di ogni singolo componente si ricorre alla al modello CUD, al modello 730 e al Modello Unico. Chi presenta il modello CUD deve sottrarre le ritenute Irpef e le addizionali regionali e comunali. Il contribuente che certifica il proprio reddito con modello 730 o con Modello Unico sottrarrà dall’ammontare complessivo l’imposta netta e le suddette addizionali.

Prestiti 2021

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 5051 - 6566+

Clicca sull'età

Prestiti 2021

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 50

51 - 65

66+

Clicca sull'età

Come si calcola il reddito familiare annuo

Per la individuazione del reddito familiare si devono considerare le differenti fonti di reddito che concorrono all’ammontare totale. Pertanto i redditi che provengono da attività lavorativa dipendente o autonoma, da tassazione separata, da fabbricati e soggetti a ritenuta d’acconto.

L’articolo 4, comma 2 del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 5 dicembre 2013, n. 159 contempla chiarimenti in materia di reddito. L’art. 3 chiarisce che per nucleo familiare deve intendersi l’insieme dei membri che compongono la famiglia anagrafica del contribuente.

Nell’articolo 4, comma 2 compare l’elenco degli elementi che concorrono a individuare la condizione reddituale del singolo componente. Ovvero il reddito complessivo ai fini Irpef, i redditi fondiari, gli introiti da impieghi agricoli, gli assegni di mantenimento, trattamenti previdenziali e assistenziali.

A ciò si aggiunga il reddito degli strumenti finanziari “individuato secondo quanto indicato all’articolo 5 con la sola esclusione dei depositi e conti correnti bancari e postali”.

Consigliati per te