Come sentirsi subito a Napoli con queste frittatine alla zucca che scrocchiano come musica

L’autunno fa venire voglia di cibi croccanti e di ricette filanti da gustare vicino al camino, magari con un buon bicchiere di vino. Uno degli ingredienti più autunnali di sempre è certamente la zucca, protagonista anche di questa ricetta. Moltissimi la preparano sotto forma di risotto o come antipasto. Eppure, con la zucca è possibile realizzare tante preparazioni tutte gustosissime, proprio come la ricetta che segue.

Ecco come sentirsi subito a Napoli con queste frittatine alla zucca che scrocchiano come musica al palato. Questa è la lista degli ingredienti necessari per prepararle e, a seguire, il facilissimo procedimento per provare questa ricetta.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
La nuova friggitrice ad aria che amerai: zero odori, zero schizzi

SCOPRI IL PREZZO

Oil free

Per le frittatine

  • 200 grammi di spaghetti;
  • 150 grammi di zucca;
  • 100 grammi di scamorza;
  • sale e pepe q.b.

Per la besciamella

  • 50 grammi di burro a temperatura ambiente;
  • 50 grammi di farina;
  • mezzo litro di latte;
  • formaggio grattugiato q.b;
  • sale e noce moscata a piacere.

Per la panatura

  • acqua q.b;
  • farina 00 q.b;
  • pangrattato q.b.

Ecco come sentirsi subito a Napoli con queste frittatine alla zucca che scrocchiano come musica

Bisognerà iniziare dalla preparazione della besciamella, facendo sciogliere il burro in un padellino. Una volta fuso, occorrerà aggiungere la farina a pioggia e mescolare i 2 ingredienti per qualche minuto. Aggiungere il latte, un po’ di sale e noce moscata a piacere. Una volta sfiorato il bollore del latte, aggiungere il formaggio grattugiato. Mescolare per circa 10 minuti e, comunque, fino al raggiungimento della giusta consistenza densa e cremosa. Quindi, collocarla in frigo per una quarantina di minuti.

A questo punto, è possibile dedicarsi alla preparazione delle frittatine. Quindi pulire e tagliare la zucca in piccoli cubetti, salarla e peparla e rosolarla in qualche giro d’olio in padella. Occorrerà all’incirca un quarto d’ora di cottura. Nel frattempo è possibile cuocere la pasta in acqua bollente e salata.

Gli ultimi importanti passaggi

Una volta pronta la pasta, scolarla e collocarla in una terrina da cucina. Quindi ricoprirla di besciamella e aggiungere la zucca ridotta in purea e la scamorza tagliata a cubetti. Collocare la pasta in frigo per circa 120 minuti. Poi, ricavare dal blocco di pasta delle monoporzioni con l’aiuto di un coppapasta. Quindi realizzare delle frittatine e passarle in una pastella di acqua e farina e poi nel pangrattato. Friggere in olio di semi ben caldo e gustare appena tolte dal fuoco e filanti.

Un ultimo consiglio

Per impiattare le frittelle è preferibile preparare una vellutata di zucca da servire alla base e su cui adagiare le frittelle. Decorare con qualche foglia di basilico. Ed ecco altre 10 ricette sfiziosissime per portare l’autunno in tavola.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te