Come scrostare il forno senza sale o bicarbonato ma grazie ad una bevanda che spesso avanza dopo le feste

Il forno è decisamente tra gli elettrodomestici più utilizzati in cucina, soprattutto durante le festività natalizie in cui lo usiamo per cucinare piatti deliziosi.

Dopo aver passato le feste con i parenti, però, ci troviamo a dover procedere con una pulizia profonda della casa, in particolare della cucina.

Potrebbe essere utile sapere che per eliminare le macchie, pulire e profumare i fornelli basta un sorprendente ed efficace rimedio naturale fai da te.

Il forno è sempre particolarmente ostico da scrostare, per cui dovremmo provvedere il prima possibile a farlo tornare come nuovo, così da faticare meno.

Come scrostare il forno senza sale o bicarbonato ma grazie ad una bevanda che spesso avanza dopo le feste

Invece di utilizzare i soliti prodotti chimici, che a volte sono poco economici, potremmo ogni tanto optare anche per un eccezionale rimedio fai da te.

Non tutti sanno che uno di questi 3 sorprendenti ingredienti che possiamo utilizzare per eliminare il calcare dal WC è efficace, per esempio, anche per il forno.

Si tratta della Coca Cola che spesso teniamo a tavola durante le feste e che a volte avanza: ecco come darle una seconda vita.

La Coca Cola è perfetta per contrastare le incrostazioni, dovremmo solamente mettervi le nostre griglie del forno a mollo per un quarto d’ora circa.

Passato il tempo necessario, passiamoci sopra una spugna, grattiamo bene sulle incrostazioni più ostinate e risciacquiamo con acqua tiepida.

Questo procedimento è anche efficace sulle incrostazioni che generalmente si formano sulle teglie del forno e che sono davvero difficili da eliminare.

Basterà versare della Coca Cola sulla teglia fredda e accendere il forno alla temperatura più alta.

Nel momento in cui vedremo il vapore salire, dovremo spegnere l’elettrodomestico e tirare fuori la teglia per lasciarla raffreddare leggermente ed intervenire.

Con una vecchia spazzola dalle setole morbide dovremo grattare tutte le macchie ed eventuali residui di bruciatura.

Dovremo infine risciacquarla e asciugarla prima di rimetterla nel forno pulita e pronta per l’uso.

Come scrostare il forno senza sale o bicarbonato ma grazie ad una bevanda che spesso avanza dopo le feste, un bel risparmio.

Maggiori informazioni

La pulizia frequente del forno è fondamentale per eliminare più facilmente gli accumuli di sporco e grasso, in questo modo scongiureremo anche la proliferazione dei batteri.

Inoltre, per non dovere sprecare ogni volta del tempo per sgrassare la leccarda, potremmo foderarla con della carta da forno, utilissima in cucina.

Lettura consigliata

Oltre all’aceto ecco l’insospettabile prodotto di riciclo per pulire le nostre pentole in un batter d’occhio

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te