Come scongelare velocemente la zucca senza microonde e quanto dura in frigo

zucca

La zucca è l’ortaggio principe dell’autunno. La stagione più colorata dell’anno ci regala questa verdura dal sapore delizioso e dal dolce profumo. Il suo colore arancione intenso la caratterizza e la rende amata dai più piccoli perché simbolo della festa di Halloween.

La zucca è un ortaggio che possiamo trovare nei negozi ortofrutticoli a pochi euro e con il quale possiamo realizzare moltissime pietanze. Infatti, con la zucca possiamo preparare golosissime e soffici torte della nonna, ma anche impreziosire primi piatti e preparare contorni sfiziosi.

Ma cosa succede se avanziamo della zucca? Possiamo cucinarla subito e mangiarla in un secondo momento oppure decidere di congelarla per i mesi che verranno. Oggi vogliamo spiegare come congelare e come scongelare velocemente la zucca in modo corretto anche senza utilizzare il forno a microonde. Inoltre, sveleremo le tempistiche entro cui consumare quest’ortaggio in tutta la sua bontà.

Come congelare la zucca

Possiamo congelare la zucca in 2 modi: cruda o cotta. Innanzitutto, dovremo sbucciarla rimuovendo anche i semi. Ricordiamoci che della zucca non si butta via niente e che possiamo usare buccia e semi per preparare sfiziose e veloci ricette. Dunque, per congelarla cruda tagliamo la polpa a pezzetti e trasferiamola nei sacchetti per il freezer o in appositi contenitori per alimenti. Scriviamo la data sul contenitore e riponiamo la zucca nel congelatore.

Se invece la zucca da congelare è già cotta, prima di procedere dovrà essere completamente fredda. Trasferiamola in un contenitore a chiusura ermetica e congeliamola. Anche in questo caso sarà utile scrivere la data in cui congeliamo la pietanza.

Come scongelare velocemente la zucca senza microonde in modo semplice

Generalmente, usiamo il forno a microonde per scongelare gli alimenti. Sebbene sia un elettrodomestico piuttosto diffuso nelle nostre case, molti non possiedono un forno a microonde. Per fortuna, possiamo scongelare velocemente quest’ortaggio anche in altri modi.

Il metodo più sicuro e facile è usare il frigorifero. Tutto ciò che dobbiamo fare è trasferire la zucca da scongelare dal freezer al frigorifero. Questo ci permetterà di scongelare la zucca in modo graduale. Consigliamo di riporre la zucca nel ripiano più basso del frigorifero, ovvero quello subito sopra il cassetto della verdura. Questo è infatti il ripiano più freddo e permetterà alla zucca di non subire uno sbalzo termico eccessivo. Una volta scongelata completamente potremo cucinarla se ancora cruda, oppure scaldarla.

Altri 2 metodi efficaci

Se ci siamo dimenticati di scongelare la zucca e abbiamo particolare fretta, possiamo usare l’acqua corrente. Ovviamente, l’acqua dovrà essere molto fredda per evitare uno sbalzo termico eccessivo. Inoltre, cerchiamo di mantenere la zucca nel suo contenitore fino al completo scongelamento per evitare di rovinarla.

Infine, possiamo scongelare la zucca semplicemente a temperatura ambiente in un luogo al riparo dalla luce diretta del sole. In questo modo, in poche ore avremo la nostra zucca pronta per essere scaldata e mangiata.

Come scongelarla senza rovinarla

Un altro metodo per scongelare la zucca è usare il cassetto scaldavivande. Questo strumento, oltre a conservare i piatti caldi per i nostri ospiti, ci permette di scongelare delicatamente gli alimenti congelati.

Inoltre, il cassetto scaldavivande agisce in modo da conservare tutte le proprietà organolettiche e la consistenza degli alimenti. Tutto ciò che dobbiamo fare è introdurre la zucca da scongelare nel cassetto e impostare la temperatura indicata nel libretto di istruzioni. Generalmente, si imposta la temperatura più bassa per mantenere il cibo nel modo migliore possibile.

Entro quando consumare la zucca scongelata

Abbiamo visto come scongelare velocemente la zucca senza microonde, adesso scopriamo anche le tempistiche per consumarla. Gli alimenti congelati e poi scongelati dovrebbero essere consumati entro brevissimo tempo, generalmente non oltre un giorno. Inoltre, è importante ricordare che gli alimenti e le pietanze scongelate non possono essere congelati una seconda volta. Questo potrebbe alterarne gusto, consistenza e favorire la formazione di batteri dannosi.

Quanto si conserva la zucca in frigo e nel freezer

La zucca, con e senza buccia, si conserva nel frigorifero per circa 3 o 4 giorni. Avvolgiamola sempre con la pellicola trasparente oppure conserviamola in un contenitore ermetico.

Nel congelatore, invece, la zucca se correttamente congelata si conserva per almeno 6 mesi. La zucca cotta e poi congelata invece possiamo conservarla nel freezer per circa 3 mesi.

Si invita a leggere attentamente le Avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»

Consigliati per te