Come scongelare gli alimenti secondo il metodo svedese

Viene dalla Svezia un recente studio sulle modalità ottimali con cui scongelare i cibi. Una procedura indubbiamente semplice, ma non per questo banale. E ne sa qualcosa chi si trova spesso costretto, suo malagrado, a fare maxi scorte di surgelati per l’intero arco della settimana. C’è quindi chi opta per i metodi naturali che implicano ovviamente un lasso di tempo maggiore e chi invece preferisce ricorrere all’aiuto del microonde, predisposto in modalità scongelamento o “defrost”. Ma si sa, paese che vai “usanza” che trovi. Quindi vediamo ora di approfondire come scongelare gli alimenti secondo il metodo svedese.

Lo studio svedese

Lo studio svedese al centro dell’attenzione è quello condotto dalla Food and Bioscience Unit del SP Technical Research Institute di Göteborg. Un nome estremamente lungo che è arrivato ad una conclusione che potrebbe cozzare con parte delle convinzioni correnti. Infatti i ricercatori sostengono che una volta estratti dal freezer, i cibi debbano essere scongelati il più rapidamente possibile. Quindi ciò si porrebbe in evidente contrasto con l’usanza italiana piuttosto diffusa di far passare i cibi in quella “terra di mezzo” che è il frigorifero.

Come scongelare gli alimenti secondo il metodo svedese

Per cui, in caso di consumo immediato, i ricercatori svedesi consigliano di avvolgere il cibo in un sacchetto di plastica e immergerlo in acqua fredda. Questa immersione avrebbe un duplice effetto: uno scongelamento rapido al quale si accompagna pure una limitata proliferazione di batteri all’interno degli alimenti.

Crowfunding immobiliare: ROI operazione 11,25%, ROI ANNUO 9,00%! - Scopri di più »

Il “segreto” made in Sweden starebbe nell’immersione del cibo in acqua, notoriamente un conduttore di calore migliore dell’aria, e quindi una “mano santa” per velocizzare lo scongelamento. Ma attenzione! E’ necessario che l’acqua non tocchi mai direttamente l’alimento, al fine di non provocare alterazioni dal punto di vista qualitativo.

La velocità nella procedura di scongelamento consentirebbe agli alimenti di preservare sapore e consistenza. Da evitare nel modo più assoluto: la formazione di grandi cristalli di ghiaccio che una volta trasformati in acqua, renderebbero la carne secca e le verdure molli. Provare per credere!

Scopri Plus500
Scopri Plus500
Bridge Asset
Bridge Asset

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.