Come sconfiggere il prurito con aceto e basilico

Una delle cose che più ci infastidiscono in assoluto: il prurito. Se, poi giunge quando siamo particolarmente nervosi, ecco che facciamo quello che non dovremmo fare, grattarci. Molte volte siamo ignari della causa dell’irritazione, che, in questo periodo, può essere provocata dalle piante e dai pollini che si spostano. Ma il prurito può venire anche dalla classica puntura di zanzara, altro disagio stagionale. Non solo, perché potrebbero esserci anche delle intolleranze alimentari o delle malattie dietro a un semplice prurito. Anche se è difficile farlo, quando sentiamo prurito, non dobbiamo grattarci per due motivi:

  • – Allunghiamo il tempo del fastidio
  • – Ci procuriamo ferite e abrasioni

Come capire il motivo dell’irritazione

Per prima cosa dovremmo cercare di risalire alla fonte del fastidio, poi, intervenire e migliorare una situazione che può degenerare anche a livello psicologico. Dobbiamo sempre prestare attenzione anche ai detersivi, ai detergenti, ai prodotti per l’igiene, che possono causare irritazioni e prurito. Poi, ci sono due scelte: andare in farmacia e ricorrere ai metodi classici o affidarci alle piante e alla tradizione millenaria di Madre Natura. E qui ci vengono incontro alcuni rimedi, che ci indicano la via di come sconfiggere il prurito con aceto e basilico, per esempio.

  • – I nostri lettori sanno che la nostra redazione crede ciecamente nel potere benefico dell’aceto, da secoli in grado di guarire i disturbi della pelle. La sua funzione è molto semplice: regolare il PH della pelle e ridurne il prurito. Questo grazie ai suoi antiossidanti e all’acido acetico che contiene. Leniremo scottature e punture di insetto, semplicemente mescolando un po’ di acqua e aceto e imbevendovi un batuffolo di cotone. Una volta passato sulla zona irritata, il batuffolo di aceto permetterà di prevenire eventuali infezioni e guarire il disturbo.

Ottimo non solo per la pasta

Come sconfiggere il prurito con aceto e basilico, utilizzando quest’ultimo non solo come aroma in cucina. Da secoli le foglie di basilico vengono utilizzate per calmare non solo le irritazioni, ma anche il sistema nervoso. La sostanza che permette al basilico di essere pianta virtuosa anche in medicina si chiama eugenolo, il nostro elisir per combattere il prurito. Ecco il consiglio del nostro “team benessere” per sconfiggere il prurito col basilico:

  • – Bollire dell’acqua calda in un pentolino e aggiungere qualche foglia di basilico
  • – Dopo 5 minuti, spegnere il gas e lasciar riposare.
  • – Una volta intiepidito il nostro decotto, immergervi una garza sterile o un batuffolo di cotone e passare sulla zona della pelle interessata. Ripetere per almeno 3 volte.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze a riguardo, consultabili qui»)

Scopri Plus500
Scopri Plus500

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.