Come scegliere la pasta giusta per preparare il celebre piatto al pesto genovese 

Ormai ci siamo talmente tanto abituati a mangiare la pasta al pesto che abbiamo quasi dimenticato le sue origini genovesi. Ma nonostante i mix che abbiamo creato con la celeberrima salsa le tradizioni restano. E sono quelle che danno sapore alla nostra cucina.

Andiamo, quindi, a visitare le cucine dei genovesi per capire come preparare il celeberrimo primo piatto amatissimo dagli italiani. Iniziamo subito il nostro viaggio sensoriale per capire come scegliere la pasta giusta per preparare il celebre piatto al pesto genovese.

Il pesto, tanto facile quanto buono

Il pesto è una salsa tanto facile da preparare quanto buona utilizzata per insaporire bruschette e la pasta. La preparazione tradizionale prevede l’utilizzo di basilico freschissimo e, accuratamente selezionati, pinoli e olio extra verde.

Il tutto andrebbe pestato rigorosamente a mano con un piccolo mortaio. Moltissime persone si scordano della saggezza ligure e creano il pesto utilizzando un frullatore. Ma sbagliano. I veri sapori del pesto alla genovese possono essere gustati solamente senza riscaldare gli ingredienti.

Questo può essere fatto solamente nel momento in cui gli stessi non vengano frullati, ma pestati a mano.  Un altro elemento da non sottovalutare è la pasta.

Quale pasta abbinare alla famosa salsa genovese

La tradizionale preparazione della pasta al pesto prevede l’utilizzo delle trofie. Questo ingrediente, infatti, è principe nella preparazione ligure. Tant’è vero che è difficile trovare nella città d’origine una pasta al pesto che non usi le trofie.

Un’alternativa classica a questa scelta è quella di utilizzare gli gnocchi di patate. Altra combinazione tipica della cucina ligure. Inoltre, un’aggiunta per chi volesse richiamarsi alla tradizione, è quella di unire delle patate e dei fagiolini alla preparazione.

Questa preparazione, famosissima nella patria di questo piatto, e molto meno nelle altre Regioni italiane, è tanto gustosa quanto facile da preparare.

Detto questo, abbiamo capito come scegliere la pasta giusta per preparare il celebre piatto al pesto genovese.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te