Come scegliere la frutta estiva e le angurie migliori al supermercato senza commettere errori

Quando ci rechiamo al supermercato per fare la spesa, parte del tempo la passiamo nel reparto frutta e verdura. Infatti, come tutti sanno, sono alla base di una dieta equilibrata. Si tratta di alimenti ricchi di fibre e sali minerali con elevato potere saziante ma con poche calorie e grassi.

Negli ultimi anni nei supermercati vengono esposti prodotti da ogni angolo del mondo.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina Fit, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Infatti, se un tempo acquistare frutta e verdura di origine tropicale era una rarità, oggi è diventato semplice come acquistare mele o pesche.

Lo stesso discorso, ovviamente più essere fatto per la verdura. Ecco come scegliere la frutta estiva e le angurie migliori al supermercato senza commettere errori.

Italia

Non è raro imbattersi in soggetti che attirati dal costo inferiore decidono di acquistare frutta e verdura proveniente dall’estero.

Prima di procedere con l’acquisto però bisogna avere ben presenti alcuni fattori. Innanzitutto, frutta e verdura provenienti da lontano spesso hanno viaggiato a lungo prima di approdare sullo scaffale del supermercato.

Sicuramente lunghi tragitti non aiutano a migliorare la qualità di questi alimenti. Per questo motivo sarebbe in ogni caso preferibile scegliere alimenti di provenienza italiana.

Ritmi della natura

Inoltre, non molti sanno che bisognerebbe cercare di rispettare quelli che sono i ritmi della natura. Infatti, i prodotti acquistati fuori stagione come, ad esempio, le ciliegie in inverno, sono spesso conservati in celle frigorifere. Oppure sono prodotti coltivati in serre che consumano grandi quantità di energia.

Come scegliere la frutta estiva e le angurie migliori al supermercato senza commettere errori

Sono sempre di più gli italiani che decidono di acquistare frutta o verdura in busta di plastica. Si tratta di alimenti già tagliati e, frequentemente, lavati di indubbia comodità ma poco ecosostenibili.

Inoltre, quando si decide di mangiare una macedonia sarebbe preferibile tagliare la frutta poco prima della consumazione.

Frutta e verdura in busta, poi, sono più costosi rispetto ai prodotti sfusi e deperiscono più velocemente. Anche per questo motivo sarebbe preferibile scegliere i prodotti singolarmente.

Quando facciamo la spesa la scelta dovrà cadere su frutta e verdura dall’aspetto fresco, senza odore e prive di ammaccature. Inoltre, sarebbe preferibile scegliere frutti e ortaggi piccoli rispetto a quelli grandi per un maggiore sapore.

Un esempio è dato dal frutto più amato dell’estate: l’anguria. Per scegliere bene bisognerebbe orientarsi su un cocomero opaco e verde di tonalità scura.

Se l’anguria ha una buccia lucida molto probabilmente non sarà ancora giunta a maturazione.

In molti sottolineano poi l’importanza di tamburellare la superficie del cocomero con le dita anche se non è sempre possibile nei supermercati.

Il suono prodotto dovrebbe essere sordo, un suono tenue indica un’anguria non ancora matura.

Per sapere quante ciliegie mangiare per rimanere in forma consultare questo articolo.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te