Come scegliere il lampadario perfetto per la nostra camera da letto

La maggior parte di noi passa molto tempo nella propria camera da letto. Si usa questo ambiente non solo per dormire. Per alcuni la camera da letto fa anche da studio. Per altri è semplicemente il luogo in cui rilassarsi e trascorrere i momenti tranquilli.

Di conseguenza, è importante che la camera da letto sia accogliente e arredata alla perfezione. Per farlo possiamo curare la disposizione di mobili, tappeti e armadi. Non dobbiamo dimenticarci, però, di quanto sia importante anche l’illuminazione. Scegliere il lampadario giusto darà alla camera da letto un tocco in più. Vediamo come fare.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Oil Free Fryer, la vera friggitrice ad aria

Scopri il prezzo lancio

Friggitrice Fryer

Come scegliere il lampadario perfetto per la nostra camera da letto

La grandezza è la prima cosa a cui fare attenzione quando scegliamo un lampadario per la camera da letto. La dimensione del lampadario, infatti, deve essere proporzionata alle dimensioni della stanza.

Ricordiamoci che tutto l’ambiente dovrà essere illuminato, ma anche che il lampadario stesso non deve occupare uno spazio eccessivo. Se la camera da letto è molto ampia optiamo per un solo lampadario grande o per più punti luce più contenuti.

Inoltre, scegliamo i punti luce sulla base delle nostre esigenze. Quale parte della stanza ha maggior bisogno di luce? Quale angolo verrà maggiormente utilizzato? Per esempio, se all’interno della camera da letto c’è anche una scrivania, facciamo in modo che questa sia ben illuminata.

Stile e colori

Continuiamo a vedere come scegliere il lampadario perfetto per la nostra camera da letto. Ogni camera ha uno stile proprio. Il lampadario dovrebbe seguire quello stile. No, quindi a strani accostamenti. Per esempio, non mettiamo un lampadario stile industrial all’interno di una camera da letto arredata in chiave country.

Anche i colori del lampadario dovrebbero intonarsi alla stanza. Attenzione, però, a non inserire un lampadario molto colorato in un ambiente pieno di tonalità diverse. Così facendo, infatti, otterremo un effetto disordinato e caotico. Osiamo con i colori, invece, se la nostra camera da letto presenta toni tenui e neutri.

Consigliati per te